Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Tesla fra le nuvole.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Grandi Misteri
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mer Apr 20, 2005 8:40 pm    Oggetto:  Tesla fra le nuvole.
Descrizione:
Rispondi citando

Tesla fra le nuvole.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Le scoperte di Tesla facevano scintille...Il mistero di un genio morto da incompreso...Ma non troppo.

Si chiamava Nikola Tesla e nel campo dell'elettrotecnica faceva letteralmente scintille. A quell'uomo, nato in Croazia nel 1856, si debbono importanti scoperte scientifiche che hanno cambiato la vita di tutti. Eppure, ai più, risulta uno sconosciuto.

Nel 1884, il giovane ingegnere lascia l'ingrata Europa, che non sembra apprezzare nella giusta misura il suo talento, per stabilirsi negli Stati Uniti, vera mecca per un genio squattrinato come lui. La mossa sembra azzeccata e in quattro e quattr'otto incontra le persone giuste, tra cui Edison e Westinghouse. Questi lo metteranno nella condizione di sviluppare un rivoluzionario motore elettrico che trasforma la corrente elettrica da continua ad alternata. Una rivoluzione tecnologica per l'epoca. Il nuovo congegno diventa in poco tempo il mezzo più diffuso per distribuire energia elettrica.

Tesla continua a lavorare e a sperimentare: nel 1898 a Colorado Springs lo scienziato riesce a costruire un generatore capace di trasmettere l'energia necessaria all'accensione di 200 lampadine situate a 40 km di distanza. Si butta a capofitto in un progetto ancora più ambizioso: utilizzare le "vibrazioni elettriche" naturali della Terra per ottenere energia pressoché gratuita. Insomma materiale di interesse strategico per qualsiasi nazione.

Stranamente, i finanziatori si dileguano e lo scienziato si vede costretto a smantellare molte delle sue "macchine". Continua tuttavia a lavorare sulle onde Elf (onde a bassissima frequenza) e alla progettazione di un congegno capace di "distruggere qualsiasi cosa si avvicini entro un raggio di 320 km". Roba da fare impazzire i militari, soprattutto in quel periodo: siamo alle soglie della seconda Guerra mondiale. Invece niente. Tesla muore di una crisi cardiaca nel 1943, nell'anonimato o quasi.

Eppure la fine di Tesla diventa l'inizio di un giallo. Parte dei suoi disegni, schemi e appunti scompare, parte è sequestrata dall'Fbi. Perché? Le ipotesi sul suo conto sono molte: le sue scoperte facevano gola a troppi o forse erano il frutto di una mente non umana? Destino crudele quello di Tesla. E pensare che era sbarcato a New York solo per trasmettere energia via etere... (Michel Paganini)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mer Apr 20, 2005 8:40 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mer Apr 20, 2005 8:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Onde radio

Troppo in anticipo sul suo tempo Nikola Tesla non disdegnava di fare incursioni nel mondo delle onde radio. Famoso l'esperimento pubblico condotto al Madison Square Garden di New York nel 1898 dove sorprende i presenti mostrandogli una barca radiocomandata. L'anno seguente entra in possesso di una radiotrasmittente nelle montagne rocciose del Colorado. Nel 1912 Tesla viene candidato al Premio Nobel che lui rifiuta con sdegno. Avrebbe apprezzato riceverlo nel 1909 al posto di Guglielmo Marconi. I suoi obiettivi non si limitavano alle onde radio, aveva in mente di trasmettere via etere grandi quantità di corrente senza fili. Energia gratis per tutti, un sogno.

Un metodo originale

La genialità di Tesla risiede nel metodo con il quale procedeva per risolvere i problemi. Lo scienziato aveva la capacità di visualizzarli senza bisogno di nessun modello. Quando aveva un'idea cercava di costruirla nella sua immaginazione. Se doveva effettuare qualche cambio lo faceva direttamente nella mente, mettendo in funzione un'apparecchiatura immaginaria. Un modo di procedere opposto al metodo classico. Che, spesso, è il seguente: prima si costruisce un'apparecchiatura per realizzare un'idea; quindi si procede a migliorarla: e in questa fase l'attenzione diminuisce. Concentrati a definire i dettagli si corre il rischio di perdere di vista gli aspetti fondamentali.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Grandi Misteri Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008