Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Poesia: “Odiosa Guerra”
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Le Mie Poesie
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 43
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Dic 29, 2005 4:20 pm    Oggetto:  Poesia: “Odiosa Guerra”
Descrizione:
Rispondi citando

Poesia tratta dalla silloge "Pensieri" © Proprietà esclusiva. Tutti i diritti riservati.

“Odiosa Guerra”

La muta platea osserva rassegnata bagliori di guerra,
soldati amareggiati, ma fieri, partire
e donne in lacrime,
che tanto dovranno
in spasmodica attesa patire.

E mi immagino anch’io lì,
su quell'orrendo porto,
consapevole di aver subito un torto
ma incapace di versare lacrime,
perché la rabbia prevarrebbe al dolore
in me.

Scoraggiata
nel vedere uomini qualunque,
partire
per ideologia della “falsa pace”
per coraggio,
per due soldi in più
farsi mutilare, ferire
o ancor peggio
per andare a morire.

Ora son lì
lontani eppur così vicini
e forse non faranno ritorno
questo è il volere del re
che d’arroganza ha il capo adorno!
Ora son lì
come pedoni degli scacchi,
uno contro l'altro
bianco contro nero
e a guardarli e a piangerli
è il mondo intero.

"Scacco matto!" "Il nostro re è salvo!" "Tutto è finito!"

Sì, voi avete ancora tutto:
i vostri stramaledetti pozzi di petrolio
repentinamente e ben lo abbiam capito!
E noi?
La sola vera fede
orfana scintillante
d’un amore
al dito!


Cosa ci resta?
Se neanche la quiete
nel nostro cuor
è giunta dopo la tempesta?

Come farà a tenermi caldo,
la sera,
nel grande letto,
una stupida medaglia d'oro,
appuntata al petto?
Quando non c’è più gioia
sotto il mio coniugale tetto?

Questa sporca guerra,
quante notti insonni, mi ruberà ancora?
Quanti madri, quante spose....
farà piangere la nera Signora?
E' spaventoso!
Che mondo è mai questo?
Dove le “guerre lampo”
non finiscon mai troppo presto!
Dove le bombe intelligenti
non lo sono mai troppo!
Dove le mine antiuomo
han reso metà del mondo zoppo!

Mia nonna, vide mio nonno partire....
Solo chi l’ha già vissuta può veramente capire!
Non ci posso pensare...
Quanto estenuante dolore
In quella frenetica attesa la doveva accompagnare.
Ma lui tornò,
sì, dallo straniero campo di battaglia,
fece ritorno!
Io lo conobbi,
e lo amai tanto mio nonno,
anche quando gli chiedevo di spiegarmi la guerra
e lui me la raccontava
mettendo in fila i biscotti caldi appena usciti dal forno!

Quello si che era un bel gioco,
mangiavamo il dolce nemico,
ci divertivamo con poco!

Ma ora non lo è più
nè poco
né un bambinesco gioco!

E io temo la guerra come il fuoco
che tutti i giorni divampa davanti ai nostri occhi,
entra nelle nostre pacifiche case,
fortuna nostra
pensiam a chi già al suolo le ha rase!

Ma c’è chi
finito il notiziario della sera
sembra dimenticare
e solo il giorno dopo, alla stessa ora
che il mondo è “in fratricida lotta”
amaramente è tenuto a ricordare!

Ma non ci si può abituare al terrore
affinché la guerra, non ci prenda alla sprovvista!
Odiosa Guerra!
Dell’ei fu buon animo umano
sporca arrivista!

Monia Di Biagio

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Dic 29, 2005 4:20 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Le Mie Poesie Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008