Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

2° WIKI: "Pazzo"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> PROGETTO WIKI (il gemellaggio)
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2006 12:16 pm    Oggetto:  2° WIKI: "Pazzo"
Descrizione:
Rispondi citando

2° WIKI: "Pazzo"

Questo che seguirà è il testo poetico, che ho scelto come INCIPIT per lanciare il 2° Esperimento Wiki di Scritturalia.

Il 1° "La piazza del mio paese" come avrete potuto notare si è concluso ieri ed è chiuso.

Il testo che ho scelto stavolta è un testo poetico di Davide, che con il suo permesso e la sua grande disponibilità nei confronti di ogni laboratorio linguistico e scrittorio del nostro sito, potremmo utilizzare per dar vita a questo "2° mutante".

Perchè proprio questo testo? Perchè in questi giorni, più volte su Scritturalia, abbiamo affrontato il tema della pazzia, ecco perchè stavolta la Poesia prescelta è proprio "Pazzo" di Davide, pubblicata su Scritturalia il 25 settembre 2006:

Citazione:
"Pazzo"

Vivo in un blocco di ghiaccio.
I miei respiri sono ibernati
ogni movimento è inibito.
Posso vedere ciò che mi passa accanto.
Tutto mi piace
ma non possa fare nulla.
Tutto mi attira
ma la mia prigione lascia spazio soltanto
alle mie membra congelate e immobili.
E il mondo mi scorre accanto
senza che io possa fermarlo.
E il destino mi corre incontro
senza che io possa scappare.
Il ghiaccio mi blocca e mi protegge,
mi circonda di un freddo calore;
il sole non lo scioglie
eppure il caldo che sento è soffocante.
Il mondo mi scorre accanto
e io non posso fare niente,
posso solo godere della vista
che raramente allieta il mio cuore.
Quando questo ghiaccio si scioglierà
io sarò già morto
e non avrò potuto fare nulla.
Il mondo mi scorre accanto
e non riesco neppure a toccarlo.
Il mondo mi scorre accanto
e non ne sento nemmeno l’odore.
Il mondo mi scorre accanto
e non si accorge di me.
Io ne sono innamorato,ma è solo un sogno.
Il mondo mi scorre accanto.

Davide


smile 3 Brevemente passo a ricordare sotto, nel prossimo post come funziona il wiki-parallelo di Scritturalia. Poi si RI-COMINCIA!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mar Nov 21, 2006 12:31 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2006 12:16 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2006 12:25 pm    Oggetto:  2° Wiki: "Pazzo"
Descrizione:
Rispondi citando

2° Wiki: "Pazzo"

smile 95 Come funziona il Wiki-Parallelo? Allora:

1°- Qui di seguito, nel prossimo post (subito dopo questa mia spiegazione iniziale) troverete un testo poetico, in questo 2° caso, quello di Davide, dal titolo "Pazzo".

PER PARTECIPARE ALL'AMPLIAMENTO DI QUESTO TESTO POETICO INIZIALE, DOVRETE:

2°- Semplicemente "quotare il testo" che precede il vostro (in questo caso quello di Davide) il tasto "QUOTE" lo trovate sull' ULTIMO POST PRESENTE, in alto a destra.

3°- Vi si aprirà in questo modo una finestra per replicare, con il testo dell'autore che vi precede già inserito e formattato E DENTRO A QUESTO TESTO: dovrete inserire qualche altro vostro verso scritto sempre di getto.

4°- Ricordo INFATTI che la poesia Wiki è una poesia scritta di getto, in base alle primissime sensazioni suscitate da un'intera poesia, o come IN QUESTO CASO, da un verso e poi da un altro ancora!

5°- DOPO AVER modificato il testo poetico, QUELLO CHE PRECEDE IL VOSTRO (con i vostri versi) che può essere ora quello di Davide che è l'incipit, già domani o stasera il testo di qualcun altro che prima di voi ha aggiunto e modificato, ricordate che I VERSI CHE ANDRETE AD INSERIRE VOI, debbono avere UN COLORE DIVERSO!

6°- Ed ogni volta che posterete dovrete usare lo stesso colore che vi identificherà....

7°- Ad esempio: Iago "ciano", Monia "bianco" ( 0_0 la dama bianca sono io...) Raffa "giallo" e così via. Ognuno il suo colore, per distinguere i suoi Versi nuovi, le sue aggiunte o correzioni!

8°- Questo per distinguerci, perchè postando l'uno dentro l'altro, altrimenti, man mano che "il mutante", prenderà forma e lunghezza, non si saprà più chi ha postato cosa.

9°- STESSA COSA VALE PER LE CORREZIONI ED I CAMBIAMENTI ALL'INTERNO DEL TESTO: se vedete un errore o ad esempio un articolo, o un segno d'intermpunzione usato dal precedente poeta che non vi garba, PRENDETE IL VOSTRO COLORE e cambiate! Ogni correzione è ammessa! Anzi in lina con la Teoria Wiki AMPLIAMENTE RICHIESTA!

10°- Questo SIGNIFICA: che ogni volta che leggerete e controllerete a che punto è "Il mutante" non è detto che per forza voi dobbiate aggiungere versi, se ad esempio dopo aver letto volete cambiare solo una virgola, CAMBIERETE SOLO QUELLA! (con il vostro colore!)

smile 3 N.B.

1°- Spero di essere stata sufficientemente chiara.

2°- Ora inserisco qui di seguito il testo iniziale, su cui "lavorare" tutti assieme.

3°- Per qualsiasi ulteriore domanda, come per "IL FUORI LIBRO" che già usiamo in narrativa, per questo "componimento poetico a più mani" utilizziamo per scambiarci idee, e fare domande o porre propri dubbi, il topic già aperto, quello che si intitola: WIKI-PARALLELO (note tra gli autori) che trovate qui:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


smile 20 GRAZIE DELL'ATTENZIONE DIMOSTRATA E BUON POETICARE A TUTTI! ANZI BUON WIKI (non weekend....) A TUTTI!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2006 12:28 pm    Oggetto:  2° Wiki: "Pazzo"
Descrizione:
Rispondi citando

"Pazzo"

Vivo in un blocco di ghiaccio.
I miei respiri sono ibernati
ogni movimento è inibito.
Posso vedere ciò che mi passa accanto.
Tutto mi piace
ma non possa fare nulla.
Tutto mi attira
ma la mia prigione lascia spazio soltanto
alle mie membra congelate e immobili.
E il mondo mi scorre accanto
senza che io possa fermarlo.
E il destino mi corre incontro
senza che io possa scappare.
Il ghiaccio mi blocca e mi protegge,
mi circonda di un freddo calore;
il sole non lo scioglie
eppure il caldo che sento è soffocante.
Il mondo mi scorre accanto
e io non posso fare niente,
posso solo godere della vista
che raramente allieta il mio cuore.
Quando questo ghiaccio si scioglierà
io sarò già morto
e non avrò potuto fare nulla.
Il mondo mi scorre accanto
e non riesco neppure a toccarlo.
Il mondo mi scorre accanto
e non ne sento nemmeno l’odore.
Il mondo mi scorre accanto
e non si accorge di me.
Io ne sono innamorato, ma è solo un sogno.
Il mondo mi scorre accanto.

Davide

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Raffa







Età: 56
Registrato: 25/07/06 22:35
Messaggi: 496
Raffa is offline 

Località: Portici
Interessi: Scrittura e cucina
Impiego: Farmacista


MessaggioInviato: Gio Nov 23, 2006 9:11 pm    Oggetto:  Re: 2° Wiki: "Pazzo"
Descrizione:
Rispondi citando

"Pazzo"

Vivo in un blocco di ghiaccio.
I miei respiri sono ibernati
ogni movimento è inibito.
Il mio cuore è fermo, come il tuo...
ma lui crede di battere ancora,
si sforza di farmi sentire la sua voce
di darmi il calore che non mi raggiunge.
Il dolore per la tua assenza
mi ha gelato in una posa irreale.

Posso vedere ciò che mi passa accanto.
Sono le stesse cose di sempre
ma ne hanno perso il colore,
sono fuori di me,
fuori da ogni pensiero ragionato,
preda di un'asfissia intollerante
prigioniera del nulla
... che fa più male!

Tutto ciò quasi mi piace
ma non posso fare nulla.
Tutto mi attira
ma la mia prigione lascia spazio soltanto
alle mie membra congelate e immobili.
E il mondo mi scorre accanto
senza che io possa fermarlo.
Dove va senza di te piccolo mio?
E il destino mi corre incontro
senza che io possa scappare.
Ha il tuo volto, in quell'immagine senza vita
con i tratti tirati,
gli occhi fissi nel vuoto
persi nell'ultimo fiato.

Il ghiaccio mi blocca e mi protegge,
mi circonda di un freddo calore;
il sole non lo scioglie
eppure il caldo che sento è soffocante.
Il caldo di una mano tesa
che tenta di aiutarmi a risalire la china
che voglio invece percorrere tutta
...fino alla fine.
Perchè non c'è un seguito senza di te,
non può esserci in me un respiro
che sopravviva al tuo.

Il mondo mi scorre accanto
e io non posso fare niente,
posso solo godere della vista
che raramente allieta il mio cuore.
Ti vedo e ti tocco,
al mio fianco!
Ti parlo,
e nessuno comprende
e nessuno ti vede
perchè?
Il dolore mi ha preso per mano
mi ha condotto lontano
dall'essere umano!

Quando questo ghiaccio si scioglierà
io sarò già morto
e non avrò potuto fare nulla.
Il mondo mi scorre accanto
e non riesco neppure a toccarlo.
Il mondo mi scorre accanto
e non ne sento nemmeno l’odore.
Il mondo mi scorre accanto
e non si accorge di me.
Io ne sono innamorato, ma è solo un sogno.
Il mondo mi scorre accanto.

Davide
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 27, 2006 12:20 pm    Oggetto:  2° Wiki: "Pazzo"
Descrizione:
Rispondi citando

"Pazzo"

(Davide, Autore incipit "bianco", Raffa "giallo", Monia "violet")

Vivo in un blocco di ghiaccio.
I miei respiri sono ibernati,
ogni movimento è inibito.

Pazzia, fedele amica:
sento che ci sei,
accanto a me, intorno a me, dentro me...
...Ma nulla puoi, nulla posso
io per te.


Il mio cuore è fermo, come il tuo...
ma lui crede di battere ancora,
si sforza di farmi sentire la sua voce
di darmi il calore che non mi raggiunge.


E quando non ti colgo,
quando la chimica iberna il mio sentire,

il dolore per la tua assenza
mi
gela in una posa irreale, indesiderata.

Sono immobile e ti aspetto,
su questo morbido giaciglio,
prigione della mia Anima.
Svanito l'elisir d'amore, d'orrore:
so che tornerai da me...
...Ed io con incerto passo
nuovamente potrò avviarmi verso te.


Ora nulla posso, celato in questo osceno pigiama,
ed in questo corpo non più mio.
Il soffitto ora è il migliore amico,
dei miei pensieri e dei miei occhi sbarrati.


Posso vedere ciò che mi passa accanto.
Sono le stesse cose di sempre
ma ne hanno perso il colore,
sono fuori di me,
fuori da ogni pensiero ragionato,
preda di un'asfissia intollerante
prigioniera del nulla
...che fa più male!


Tutto ciò quasi mi piace
ma non posso fare nulla,
per odiarla e non farmela piacere.

Io amo il me libero,
non alterato nello spirito, nella mente.
Amo sentire a te, pazzia,
fedele amica accanto a me.
Fuori da questo letto,
fuori da questo pigiama,
alla finestra a ciondolarmi,
avanti, indietro ed ancora avanti, all'infinito...
...Nella pregnante attesa di essere
fuori da questa vita.


Tutto mi attira,
oltre quella finestra,
ma la mia prigione lascia spazio soltanto
alle mie membra congelate e immobili.
E il mondo mi scorre accanto
senza che io possa fermarlo.

Una mamma nel parco da mano al suo bambino,
ma lui, finalmente libero lascia la presa.
Tu sei il suo elisir, mamma!
Come queste droghe che mi offuscano la mente...

...Dove va senza di te, piccolo mio?
Così anche, il mio destino mi corre incontro,
senza che io possa scappare.


Ha il tuo volto, pazzia
quella madre,
in quell'immagine senza più "vita tra le mani",
con i tratti tirati,
gli occhi fissi nel vuoto
persi nell'ultimo fiato:

Quasi a dire: "torna!"
"o vengo io da te a riprenderti!"


Ma questi son solo gli ultimi,
fuggevoli ricordi di una vita vissuta.
Perchè ora solo il
ghiaccio mi blocca e mi protegge,
mi circonda di un freddo calore;
il sole non lo scioglie
eppure il caldo che sento è soffocante.

Il caldo di una mano tesa
che tenta di aiutarmi a risalire la china
che voglio invece percorrere tutta
...fino alla fine.
Perchè non c'è un seguito senza di te,
non può esserci in me un respiro
che sopravviva al tuo.


Il mondo mi scorre accanto
e io non posso fare niente,
posso solo godere della vista
che raramente allieta il mio cuore.

Ti vedo e ti tocco,
al mio fianco!
Ti parlo,
e nessuno comprende
e nessuno ti vede
perchè?
Il dolore mi ha preso per mano
mi ha condotto lontano
dall'essere umano!


Quando questo ghiaccio si scioglierà
io sarò già morto
nella vivifica unicità della mia condizione di vita,
e non avrò dovuto o potuto fare nulla,
se non assecondare i secondini
del mio universale sentire.


In questa immobile posa:
(che grazie al cielo tra poco svanirà, ridandomi la mia libertà!)

il mondo mi scorre accanto
e non riesco neppure a toccarlo.
Il mondo mi scorre accanto
e non ne sento nemmeno l’odore.
Il mondo mi scorre accanto
e non si accorge di me.

Io ne sono innamorato, ma è solo un sogno.
Il mondo mi scorre accanto,
e non vorrei più svegliarmi,
per dormire ancora.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> PROGETTO WIKI (il gemellaggio) Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008