Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" č la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Anni d'infanzia. Un bambino nei lager.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Libri Letti&Svelati!
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Etā: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Localitā: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 12:28 pm    Oggetto:  Anni d'infanzia. Un bambino nei lager.
Descrizione:
Rispondi citando

Anni d'infanzia. Un bambino nei lager.

Anni d'infanzia. Un bambino nei lager č un libro autobiografico dello scrittore olandese Jona Oberski dal quale č stato tratto nel 1993 il film Jona che visse nella balena con la regia e la sceneggiatura di Roberto Faenza.

-Autore: Jona Oberski
-Anno (1a pubblicazione): 1992
-Genere: romanzo
-Sottogenere: autobiografico
-Anno: 2007
-Editore: Giuntina
-Traduzione: Amina Pandolfi
-Pagine: 120
-ISBN: 888594349

-Progetto Letteratura-

Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell'opera.

-Trama-

Narra della vita del protagonista nei campi di concentramento nazisti.

-Voci correlate: Jona che visse nella balena-

Jona che visse nella balena

Jona che visse nella balena č un film del 1993 diretto da Roberto Faenza, tratto dal romanzo autobiografico dello scrittore Jona Oberski intitolato Anni d'infanzia. Un bambino nei lager. Č un importante film italiano sul dramma dell'Olocausto. Ha ottenuto nel 1993 il premio David di Donatello per "Miglior regia", "Migliore musicista", "Migliore costumista".

-Paese: Italia/Francia
-Anno: 1993
-Durata: 98'
-Colore: Colore
-Audio: Sonoro
-Genere: Drammatico
-Regia: Roberto Faenza
-Soggetto: Tratto dal romanzo Anni d'infanzia di Jona Oberski
-Sceneggiatura: Roberto Faenza, Hugh Fleetwood, Joelle Mnouchkine, Filippo Ottoni
-Produttore: Elda Ferri, Jean Vigo International French Production - Focus Film in associazione con Raiuno.

-Attori:

Juliet Aubrey: Hanna
Jean-Hugues Anglade: Max
Luke Petterson: Jona a 4 anni
Jenner Del Vecchio: Jona a 7 anni
Francesca De Sapio: Signora Daniel
Djoko Rosic: Signor Daniel

-Fotografia: Jānos Kende
-Montaggio: Nino Baragli
-Musiche: Ennio Morricone
-Scenografia: Laszlo Gardonyi, Maria Ivanova
-Costumi: Elisabetta Beraldo

-Premi-

David di Donatello 1993: "Miglior regia", "Migliore musicista", "Migliore costumista"

-Trama-

Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama di Jona che visse nella balena.

Il film racconta la storia di Jona Oberski, un bambino di 4 anni che vive ad Amsterdam durante la Seconda guerra mondiale. Dopo l'occupazione della cittā da parte dei tedeschi, viene deportato nel campo di Bergen-Belsen insieme a tutta la sua famiglia. Qui Jona passerā tutta la guerra, in una baracca separata dai genitori. Il bambino subisce freddo, fame, paure, sofferenze, violenze e angherie, anche da parte degli altri ragazzi. Sono rarissimi i casi in cui viene trattato con gentilezza: il cuoco del lager e il medico dell'ambulatorio. Poi c'č l'ultimo incontro con i suoi genitori: il padre muore stremato nel fisico, la madre muore semidelirante in un ospedale sovietico. Dopo la morte della madre, Jona viene assistito da una ragazza a cui quella l'aveva affidato. Nel 1945 viene generosamente accolto dai Daniel, una coppia abitante ad Amsterdam.

-Collegamenti esterni-

Testo integrale del capitolo "La cucina":
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 12:28 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Libri Letti&Svelati! Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB Š 2003 - 2008