Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Valerio Massimo Manfredi
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storie di vita vissuta...
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 1:25 pm    Oggetto:  Valerio Massimo Manfredi
Descrizione:
Rispondi citando

Valerio Massimo Manfredi

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Capri(NA)29 dicembre 2006 Capri,Hollywood undicesima edizione Valerio Massimo Manfredi.

-Data di Nascita: 1943

-Accenni Biografici: Laureato in Lettere Classiche, topografo del mondo antico, ha insegnato in prestigiose università italiane e straniere, e ha condotto numerose spedizioni scientifiche e scavi in località d'Italia e all'estero. Vive e lavora nella sua casa di campagna a Piumazzo di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, e collabora come antichista a Panorama e a Il Messaggero.

-Carriera: Ha tradotto e commentato l'Anabasi di Senofonte, ed ha pubblicato molti articoli e saggi, fra cui: La strada dei Diecimila (1986), Le isole fortunate (1993), Akropolis (2000); con Luigi Malnati Gli Etruschi in Val Padana (1990); con Lorenzo Braccesi, Mare greco (1992) e I greci d'Occidente (1996); con Venceslas Kruta, I celti d'Italia (1999).
Fra i romanzi pubblicati: Palladion (1984), Lo scudo di Talos (1986), L'Oracolo (1990), Le paludi di Hesperia (1994), La torre della solitudine (1996), ll faraone delle sabbie (1998); e con Giorgio Celli e Francesco Guccini Storie d'inverno (1994). E' del 1998 la trilogia Alexandros, opera di narrativa tradotta in tutto il mondo. Sono del 2002 Il Tiranno e L'ultima legione; nel 2004 ha invece pubblicato L'isola dei morti e L'oracolo sempre per Mondadori. Nel 2005 è uscito L'impero dei draghi.

**********

(...In dedica ad un mio, omonimo, "piccolo amico"!)

(...E in onore di uno dei miei Autori preferiti. Anche curatore & conduttore del programma di approfondimento storico "Stargate - linea di confine" in onda su LA7.)


***********

Valerio Massimo Manfredi (Piumazzo di Castelfranco, 1943) è un archeologo e scrittore italiano.

Si è laureato in lettere classiche all'Università di Bologna ed ha una specializzazione in topografia del mondo antico all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha insegnato nella stessa università, all'Università di Venezia, alla Loyola University di Chicago, all'Ecole Pratique des Hautes Etudes della Sorbona di Parigi e alla Bocconi di Milano.

Ha pubblicato molti articoli e saggi, scritto romanzi ed opere di narrativa tradotte in tutto il mondo (sono circa sei i milioni di copie vendute nel mondo delle sue opere). È autore di soggetti e sceneggiature per il cinema e la televisione, collabora come antichista a Il Messaggero e Panorama, come giornalista per Archeo, Focus ed altre riviste del settore.

Nel 1999 è stato votato "Man of the Year" dall'"American Biographical Institute".

Nel 2003 registra un documentario audio sulla figura di Alessandro Magno, usando il lavoro di ricerca svolto per la sua trilogia di romanzi di Aléxandros.

Attualmente conduce il programma televisivo "Stargate - Linea di Confine" in onda già dalle stagioni 2003/04 e 2004/05 sulla rete televisiva di LA7. Ha partecipato anche al programma Tetris, sempre su La 7.

Indice [in questa pagina]:

1 Bibliografia
1.1 Romanzi
1.2 Saggistica
2 Filmografia
2.1 Film tratti dai suoi romanzi
2.2 Sceneggiature
2.3 Come attore

-Bibliografia-

-Romanzi:

1985 - "Palladion", Mondadori (ISBN 8804350059)
1988 - "Lo scudo di Talos", Mondadori (ISBN 8804333715)
1990 - "L'oracolo", Mondadori (ISBN 8804361336)
1994 - "Le paludi di Hesperia", Mondadori (ISBN 8804407522)
1996 - "La torre della solitudine", Mondadori (ISBN 8804427817)
1998 - Trilogia di Aléxandros, Mondadori (ISBN 8804515961)
"Il figlio del sogno" (ISBN 880445606X)
"Le sabbie di Amon" (ISBN 8804456078)
"Il confine del mondo" (ISBN 8804456086)
1998 - "Il faraone delle sabbie", Mondadori (ISBN 8804470801)
2001 - "Chimaira", Mondadori (ISBN 8804501111)
2002 - "L'ultima legione", Mondadori (ISBN 880452118X) / (ISBN 8804503637)
2002 - "I cento cavalieri", Mondadori (ISBN 8804491175) Antologia di racconti brevi
2003 - "Il tiranno", Mondadori (ISBN 8804546255) / (ISBN 8804536268)
2003 - "L'isola dei morti", Marsilio (ISBN 8831782312)
2005 - "L'impero dei draghi", Mondadori (ISBN 8804555823)
2005 - "Hotel Bruni" (raccolto in Storie d'inverno), Mondadori (ISBN 8804549785)
2005 - "Bagradas" (raccolto in Brivido Nero), Aliberti (ISBN 8874240759)
2005 - "Il romanzo di Alessandro" (nuova stesura della già pubblicata trilogia Alexandròs), Mondadori (ISBN 8804548966)
2006 - "Zeus e altri racconti", Mondadori (ISBN 8804561211) / (ISBN 9788804561217)
2007 - "Archanes", Corriere della Sera (ISBN 18279706)
2007 - "Anabasis", Mondadori (ISBN 8804562102)

-Saggistica:

1994 - "Mare Greco - Eroi ed esploratori del mondo antico", Mondadori (ISBN 880443094X)
1999 - "I Celti in Italia", Mondadori (ISBN 8804477105) - scritto con Venceslas Kruta
2000 - "I Greci d'occidente", Mondadori (ISBN 8804480602) / (ISBN 8804435038)
2000 - "Akropolis - La grande epopea di Atene", Mondadori (ISBN 8804491388)
2003 - "Gli etruschi in Val Padana", Mondadori (ISBN 8804512962) - scritto con Luigi Malnati

-Filmografia (Film tratti dai suoi romanzi):

1998 - "I guardiani del cielo" (film TV) - dal romanzo La torre della solitudine
2007 - "L'ultima legione" (The Last Legion) - dal romanzo omonimo

-Sceneggiature: [modifica]

2006 - L'inchiesta
2006 - Memoirs of Hadrian

-Come attore: [modifica]

2001 - "Vajont - La diga del disonore"

(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Gio Lug 19, 2007 4:12 pm, modificato 9 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 1:25 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 2:05 pm    Oggetto:  I Libri di Valerio Massimo Manfredi, negli Oscar Mondadori.
Descrizione:
Rispondi citando

I Libri di Valerio Massimo Manfredi, negli Oscar Mondadori.

(Estratto da:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
)


*********

-L'Impero dei draghi-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1676 - € 8.80 - Pagine 418 - Narrativa, Romanzi storici - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Roma e Cina: i più grandi imperi dell'antichità si incontrano...Anatolia, anno 260 dopo Cristo. L'assedio dei Persiani ha stremato la resistenza della città romana di Edessa. L'imperatore Publio Licinio Valeriano guida personalmente la delegazione che esce dalle mura per trattare la pace con il suo avversario, Shapur di Persia. Ma nessuna trattativa verrà intavolata, nessuna pace sancita. L'incontro è una trappola e con Valeriano finiscono nelle mani del nemico il capo della sua guardia personale, Marco Metello Aquila, legato della Seconda Legione Augusta, eroe dell'impero, leggenda vivente, per tutti i soldati romani soltanto il comandante Aquila, e dieci dei suoi uomini più valorosi e fidati. Il loro destino è segnato, la vergogna della cattura incisa per sempre in un bassorilievo sulle rupi di Nasq-i-Rustam: marciranno ai lavori forzati, come i più miserabili dei malfattori, in una miniera da cui nessuno è mai riuscito a evadere. Il primo a morire di stenti è Valeriano, gli altri, colpevoli di avergli voluto tributare onoranze degne dell'imperatore di Roma, vengono sepolti nelle viscere del terzo livello, un inferno che non concede scampo.

Ma c'è chi conosce quei cunicoli bui: Metello e i suoi fuggono e trovano rifugio in un'oasi dove è atteso un misterioso personaggio braccato dai Persiani. I Romani ne diventano la milizia privata con il compito di scortarlo nel suo paese, la Sera Maior, il mitico regno della seta, la Cina. Ha inizio così un'epopea straordinaria attraverso le foreste dell'India, le montagne dell'Himalaya, i deserti dell'Asia centrale: un viaggio favoloso al termine del quale Marco Metello scoprirà di non essere il primo Romano ad aver raggiunto quel mondo remoto...

-Il Tiranno-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1545 - € 8.80 - Pagine 430 - Romanzi storici, Letteratura italiana - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Sicilia, 412 a.C: comincia il duello infinito fra un uomo e una superpotenza. L'uomo è Dionisio di Siracusa, combattente intrepido con tre ferree convinzioni: le democrazie sono inefficienti; i cartaginesi sono i mortali nemici dell'ellenismo e devono essere sradicati dalla Sicilia; l'unico uomo in grado di condurre a termine una tale impresa è lui. Per realizzare il suo progetto non teme di dannare la propria memoria per i secoli a venire: di essere marchiato a fuoco come "il Tiranno". Ma chi è stato davvero Dionisio? Valerio Massimo Manfredi ne ripercorre la vicenda umana e storica, dando vita a un personaggio potente e indimenticabile.

(Dall'edizione "Mondadori - Omnibus":Siracusa, V secolo a.c. l'assedio senza fine...)

Sicilia, 412 a.C: comincia il duello infinito fra un uomo e una superpotenza. L'uomo è Dionisio di Siracusa. La superpotenza Cartagine, signora dei mari e megalopoli mercantile. Dionisio, poco più che ventenne, combattente intrepido dell'esercito siracusano, è costretto ad assistere allo spaventoso massacro di Selinunte, splendida città greca al confine con la provincia cartaginese, a causa delle titubanze del governo democratico.

Lo sdegno e la rabbia alimentano in lui tre ferree convinzioni: le democrazie sono inefficienti; i cartaginesi sono i mortali nemici dell'ellenismo e devono essere sradicati dalla Sicilia; l'unico uomo in grado di condurre a termine una tale impresa è lui stesso.

Dionisio vuole trasformare la Sicilia in un'isola greca, e per realizzare il suo progetto è disposto a travolgere qualunque ostacolo. Per raggiungere il controllo totale delle risorse economiche e militari della sua città è pronto a dannare la propria memoria per i secoli a venire, a essere marchiato a fuoco in eterno come II Tiranno.

Inizia così l'avventura di un uomo che costituì il più grande esercito dell'antichità, inventò micidiali macchine da guerra, disegnò e realizzò le devastanti pentere, navi da battaglia a cinque moduli di cinquanta rematori, edificò in pochi mesi la più ampia cinta muraria mai vista. Ma anche l'avventura di un uomo che fu drammaturgo e statista, poeta e sottile tessitore di trame politiche, amante tenero e vigoroso, per tutta la vita legato alla memoria del suo sfortunato primo amore, la bellissima Arete.

Contro i Cartaginesi combattè cinque guerre e decine di battaglie, fu ferito quattro volte, colpendo senza pietà innumerevoli nemici e diversi amici e creando infine uno Stato che si estendeva fino all'estremità settentrionale dell'Adriatico.

Chi è stato Dionisio? Il mostro spietato ed egocentrico descritto dai detrattori o una personalità così energica da generare sgomento, un intelletto capace di precorrere i tempi o un uomo sospinto da una forza di volontà quasi sovrannaturale?

Gli storici lo hanno condannato al pari di tutti i tiranni, ma non hanno potuto negargli la grandezza. La sua vicenda umana, iperbolica e visionaria, presenta momenti tenebrosi e slanci di straordinario coraggio, ombre insondabili e luci abbaglianti.

Era una storia che aspettava solo di essere raccontata. E nessuno poteva farlo meglio di Valerio Massimo Manfredi, che in questo romanzo regala ai suoi lettori un protagonista memorabile che all'energia omerica unisce una machiavellica razionalità.

-L'Ultima legione-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1367 - € 8.80 - Promo 15% - Prezzo LOW € 7.48 - Pagine 472 - Narrativa, Romanzi storici - Normalmente spedito in 1-2 gg. lavorativi

Anno Domini 476. Il re barbaro Odoacre depone l'ultimo imperatore romano, il tredicenne Romolo Augustolo, confinandolo a Capri. Il sipario cala definitivamente sulla civiltà di Roma. Ma non tutto è perduto. Un pugno di legionari sembra risorgere dal campo di battaglia: Rufio Elio Vatreno, veterano di infinite battaglie, Cornelio Batiato, gigante etiope dalla forza smisurata, e il comandante Aurelio, il più leale e coraggioso. Insieme a Livia Prisca, formidabile guerriera, sono decisi a tutto pur di liberare Romolo Augustolo e il suo precettore Meridius Ambrosinus. Una volta riusciti nella loro impresa, ha inizio una caccia all' uomo senza esclusione di colpi, una lotta disperata in cui l'intelligenza, le astuzie, il coraggio di quattro soldati proteggeranno e guideranno l'ultimo Cesare; una fuga a perdifiato attraverso un'Italia e un'Europa devastate e drammaticamente affascinanti, fino all'ultimo approdo, fino all'ultima resa dei conti in un luogo desolato agli estremi confini del mondo. Dove, dalle ceneri di un mondo che si era creduto immortale, sorge un nuovo mito, destinato a varcare i millenni.

Dall'edizione nella collana "Omnibus"
La lotta e il viaggio dell'ultimo imperatore di Roma. Uno straordinario affresco sulla fine dell'impero.

Anno Domini 476. Nella pianura fra Pavia e Piacenza, una coltre di nebbia ricopre il paesaggio come un sudario. A un tratto un'orda di cavalieri barbari emerge dalla foschia e si abbatte sul campo della Legio Nova Invicta, leggendario baluardo di romanità a difesa di Romolo Augusto, un ragazzo di tredici anni, l'ultimo imperatore romano d'Occidente. Tutto è perduto: Odoacre, il generale germanico delle milizie barbare, fa sterminare la famiglia imperiale per mano del sanguinario Wulfila, depone Romolo Augusto e lo confina nell'isola di Capri. Il sipario cala definitivamente sulla civiltà di Roma. Ma non tutti sono morti. Dal campo del massacro risorge un pugno di legionari che paiono immortali: Rufio Elio Vatreno, veterano di infinite battaglie, Cornelio Batiato, un gigante etiope dalla forza smisurata, e Aureliano Ambrosio Ventidio, detto Aurelio, il comandante, il più leale e valoroso di tutti. A loro si aggiunge Livia Prisca, formidabile guerriera sorta come una magica apparizione dalle paludi fumanti di Ravenna. La loro disperata missione è liberare Romolo Augusto insieme a Meridius Ambrosinus, il suo enigmatico precettore, anche a costo della vita. Ha inizio così una caccia all'uomo senza esclusione di colpi: l'intelligenza di Aurelio, le astuzie magiche di Ambrosinus, il temerario coraggio di Vatreno, i formidabili muscoli di Batiato, l'agilità belluina di Livia proteggeranno e guideranno l'ultimo Cesare in una fuga a perdifiato attraverso un'Italia e un'Europa devastate e drammaticamente affascinanti, fino all'ultimo approdo, fino all'ultima resa dei conti in un luogo desolato agli estremi confini del mondo. Un tiranno che si nasconde dietro una maschera d'oro, un'arma segreta e invincibile, un'antica profezia druidica, un'armata fantasma sono i pezzi che si muovono sulla magica scacchiera di questo romanzo fino all'ultima, incredibile mossa a sorpresa. Muore un mondo che si era creduto immortale ed eterno, ma sorge un nuovo mito, destinato a varcare i millenni. Con L'ultima legione Valerio Massimo Manfredi regala ai suoi milioni di lettori una prova di quella felicità narrativa e potenza visionaria che lo rendono unico nella letteratura internazionale d'intrattenimento. La fedeltà agli ideali, l'amicizia, il coraggio dell'altruismo, la passione dell'amore, la formazione alla vita sono i temi eterni che innervano un mondo colto nella malinconia del suo inarrestabile tramonto e illuminano di speranza una nuova civiltà al suo stato nascente.

-Alexandros (Cofanetto)-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1327 - € 23.40 - Pagine 262-288-334 - Narrativa, Romanzi storici - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

-3 volumi: IL FIGLIO DEL SOGNO - IL CONFINE DEL MONDO - LE SABBIE DI AMON...

IL FIGLIO DEL SOGNO
La bellezza del suo viso - i lineamenti delicati incorniciati dalle folte ciocche di capelli - ci è stata tramandata dallo scultore Lisippo. Le sue imprese le ha raccontate la Storia: un impero sconfinato, dal Danubio all'Indo, difficile da immaginare, impossibile da credere. Ma chi era davvero Alessandro, il giovane re macedone che, nel IV secolo a.C., concepì il disegno della conquista del mondo intero, per poi morire, come Cristo, all'età di trentatré anni? "Il figlio del sogno", primo capitolo di una saga esaltante e avvincente, ci narra di un uomo che fu considerato un dio, dei suoi sogni ardenti, delle passioni violente che lo consumarono fino a distruggerlo. E ci svela anche una Grecia mai vista, una civiltà che, pur nota, ci appare oggi sconosciuta e affascinante. Poteva essere descritta così solo da uno studioso che, dopo averla indagata in ogni minimo particolare, ha voluto gettarsi alle spalle ogni sapere per restituirci la vita degli uomini. E capire un mondo.

IL CONFINE DEL MONDO
L'Asia, culla di leggendarie civiltà, dominio incontrastato del Gran Re dei persiani: nessuno avrebbe nemmeno osato concepire l'idea di conquistare un impero così sconfinato. Ma Alessandro, con i suoi compagni, ama l'avventura impossibile. Sconfigge l'esercito nemico in campo aperto, conquista a una a una le fortezze e i porti da cui i persiani dominano il mare. Muove verso l'altopiano anatolico, coperto di neve, fino ad affrontare a Isso l'immensa armata di re Dario e, in una carica travolgente, spezzarne il poderoso schieramento. Alessandro diventa così il sovrano del più grande impero mai esistito. Ma non gli basta. La sua sete di conquista lo spinge verso l'Egitto, dove l'oracolo di Amon, nel cuore del deserto, lo attende per rivelargli una verità sconvolgente: la sua origine divina, il suo destino di gloria immortale. Prosegue con "Le sabbie di Amon" l'affascinante saga di Alessandro Magno, con il suo entusiasmante affresco di passioni contrastanti e personaggi indimenticabili.

LE SABBIE DI AMON
L'armata macedone varca l'Eufrate e il Tigri per raggiungere Babilonia. La reggia di Persepoli, il palazzo più bello del mondo, viene data alle fiamme: si conclude così la vicenda di un antico impero e si apre un'era nuova. Il progetto più ambizioso, quello di un mondo senza greci né barbari e di una sola patria per un solo popolo, è davanti agli occhi di Alessandro. Ma gloria, onore e ricchezza generano anche invidia, timore e rancore. E il re onnipotente è trascinato in un vortice di violenza e di sangue. Soltanto l'amore può essergli di aiuto, soltanto l'amore può combattere lo sgomento di essere soli, davanti all'impresa sovrumana. Sarà lei, Roxane, la più bella, l'incantatrice, la regina, a dare ad Alessandro il coraggio di spingersi verso l'India misteriosa, verso il limite estremo. E poi la forza di rinunciare al sogno, di cercare, tra stenti e privazioni spaventose, la via del ritorno. Con "Il confine del mondo" Valerio Massimo Manfredi chiude magistralmente la trilogia dedicata alla vita di Alessandro Magno, la vicenda più straordinaria della storia dell'uomo.

-Akropolis-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1160 - € 8.40 - Pagine 246 - Storia antica, Narrativa - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

La grande epopea di Atene

Com'è nato il concetto di democrazia? Da dove deriva il termine "maratona"? Perché usiamo le espressioni "spada di Damocle" o "filo d'Arianna"? Ce lo spiega Valerio Massimo Manfredi in "Akropolis", ", un viaggio ideale nell'antica Grecia, alla ricerca dei luoghi che sono stati teatro di gesta e leggende. In una affascinante narrazione che dal mito ci conduce fino alla progressiva affermazione di Atene quale potenza egemone del Mediterraneo, incontriamo nomi come Zeus, Atena, Teseo, Dedalo, Pericle, Socrate, Fidia... Dei ed eroi, ma soprattutto poeti, filosofi e condottieri che sono stati artefici di un'età irripetibile di tragedia, splendore e libertà. Sono loro i protagonisti dell'affascinante romanzo di Atene che, tra battaglie e capolavori d'arte, tra filosofia e teatro, ci porta alla scoperta di una civiltà che costituisce da più di duemila anni il modello di riferimento per tutto il mondo occidentale.

-I Greci d'Occidente-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Storia - n. 217 - € 8.80 - Pagine 281 - Storia antica - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Con questo libro Valerio M. Manfredi e Lorenzo Braccesi offrono al lettore la possibilità di rivivere la stessa affascinante avventura, salendo a bordo delle navi e varcando il mare per seguire le vicende della conquista, la fondazione dei primi insediamenti, il loro svilupparsi e fiorire e, talvolta, la loro drammatica fine. La fondazione delle colonie greche in Occidente fu una vera e propria epopea che, a partire dall'VIII secolo a.C., vide piccoli gruppi, privi in patria di un avvenire, affrontare un mare ignoto e pieno di pericoli per cercare una terra in cui costruirsi un futuro più prospero. Qualcuno scomparve inghiottito dai flutti, tanti furono sopraffatti e respinti dalle popolazioni indigene, altri riuscirono a conquistare nuovi territori e a insediarvisi stabilmente. Nacquero così molti dei centri più floridi del Mediterraneo - Taranto, Selinunte, Siracusa, Agrigento, Cirene -, che furono presto animati da un'intensa attività economica e da una vita culturale ricca e vivace. In queste città, autentici "laboratori civili", si formarono artisti, filosofi, scienziati, poeti ma anche artigiani, commercianti e condottieri che hanno cambiato il volto del mondo antico contribuendo alla creazione di un patrimonio tecnico e intellettuale ancor oggi alla base della nostra cultura.

Con questo libro Valerio M. Manfredi e Lorenzo Braccesi offrono al lettore la possibilità di rivivere la stessa affascinante avventura, salendo a bordo delle navi e varcando il mare per seguire le vicende della conquista, la fondazione dei primi insediamenti, il loro svilupparsi e fiorire e, talvolta, la loro drammatica fine.

"I greci d'Occidente" si differenzia quindi dalle analisi tradizionali degli studiosi perché, pur proponendo un'ampia e rigorosa ricostruzione degli eventi - nelle sue pagine sono fra l'altro contenuti documenti letterari, illustrazioni e cartine -, riesce a coinvolgerci nella rievocazione di uno dei capitoli più avvincenti della nostra storia.

-Le Paludi di Hesperia-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 658 - € 8.40 - Pagine 329 - Fantasy, Avventura - Suspence - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Dai miti e dalla storia, dalle opere del grande poeta cieco e di altri antichi cantori Valerio M. Manfredi trae ispirazione per questo romanzo poderoso e affascinante. Il lutto e il dolore funestano il ritorno degli Achei dopo la caduta di Troia. Su Aiace Oileo si abbatte l'ira di Poseidone; muore Agamennone per mano di Egisto e Klitemnestra; Ulisse deve affrontare interminabili peregrinazioni. E Diomede, tradito e odiato dalla moglie, è costretto a fuggire da Argo e cercare nelle inospitali regioni di Hesperia una nuova patria per sé e per i suoi fedeli seguaci. Avversità naturali e uomini selvaggi non danno tregua agli stanchi guerrieri. Fino a quando Diomede non si trova ancora una volta di fronte ad Enea e ingaggia con lui l'ultimo duello. Ma la conquista della pace e di un nuovo regno non impediscono che si compia la tragedia dell'ultimo eroe omerico... Dai miti e dalla storia, dalle opere del grande poeta cieco e di altri antichi cantori Valerio M. Manfredi trae ispirazione per questo romanzo poderoso e affascinante.

-L'Oracolo-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 261 - € 8.80 - Promo 15% - Prezzo LOW € 7.48 - Pagine 346 - Thriller - Spionaggio, Avventura - Suspence - Normalmente spedito in 1-2 gg. lavorativi

Atene, 17 novembre 1973. Un eminente archeologo muore misteriosamente subito dopo aver ritrovato il vaso d'oro di Tiresia. Poche ore più tardi, nei disordini di Piazza del Politecnico, una giovane e bella studentessa viene catturata, stuprata e uccisa dalla polizia sotto gli occhi del fidanzato. Dieci anni dopo una catena di efferati delitti sconvolge la Grecia. Riti annunciati da oscure profezie. Omicidi senza spiegazione per chi non abbia vissuto i giorni della rivolta studentesca e non conosca il segreto del vaso di Tiresia. Con il ritmo incalzante del giallo d'azione, con la seducente magia delle antiche leggende Valerio Manfredi racconta una straordinaria avventura tra passato e presente, tra umanissime passioni e divine suggestioni. Una storia mozzafiato, imprevedibile fino all'ultimo clamoroso colpo di scena.

-Lo Scudo di Talos-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 153 - € 8.40 - Pagine 336 - Fantasy - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Da bambino storpio abbandonato dai genitori a comandante di battaglione, lucido e implacabile sterminatore. Talos, lo storpio, è cresciuto tra gli iloti. Pastore tra i pastori. Brithos, l'intrepido, è stato allevato per essere guerriero. Nobile tra i nobili. Due fratelli separati in nome della legge più crudele di Sparta. Ma per vie tortuose il fato li riavvicina, li schiera fianco a fianco nella lotta contro gli invasori persiani. Atene e Sparta, la gloriosa vittoria di Maratona e l'eroico sacrificio delle Termopili: la grande storia dei greci fa da cornice a una splendida e tormentata storia familiare. Un romanzo di passioni politiche e di affetti, di coraggio e di avventura. Un libro per rivivere il tempo degli dei e degli eroi.

-Dall'anticipazione:

Da bambino storpio abbandonato dai genitori a comandante di battaglione, lucido e implacabile sterminatore. Le vicende dello spartano Talos, durante il conflitto fra l'impero persiano e le città-stato greche. Un romanzo spettacolare storicamente rigoroso

-Zeus e altri racconti-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1653 - € 8.80 - Pagine 207 - Romanzi storici, Narrativa - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Il giovane direttore di un museo di provincia incrocia per caso le tracce del più grandioso capolavoro scomparso dell'antichità. Un abile soldato al seguito di Attilio Regolo è costretto ad affrontare un nemico mostruoso e invisibile. Un templare sulla strada per Roncisvalle affida a un cavaliere una missione tanto misteriosa quanto cruciale per la sopravvivenza della Cristianità. Un tribuno romano è impegnato in un avventuroso viaggio sulla regina delle strade, la via Appia, e involontariamente viene implicato in uno dei più intricati gialli della Roma repubblicana. Un'altra Roma, agli albori del nuovo millennio, deve fare i conti con una situazione angosciosa e drammatica. Ecco i temi d'avvio di questi racconti di Valerio Massimo Manfredi. Profondo conoscitore del passato e narratore di talento, con la sua scrittura appassionante riesce a ricreare attorno ai suoi personaggi tutto il fascino, il colore e l'atmosfera di epoche solo in apparenza da noi distanti, muovendosi con pari disinvoltura e intensità narrativa nel vicino futuro come nel più remoto passato, si tratti della Spagna medievale, dei lidi africani durante la guerra punica o della Roma inquietante del terzo millennio.

-L'Isola dei morti-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1499 - € 7.80 - Promo 15% - Prezzo LOW € 6.63 - Pagine 76 - Romanzi storici, Thriller - Spionaggio - Normalmente spedito in 1-2 gg. lavorativi

Questa storia prende avvio e ispirazione dal rinvenimento e dallo scavo di due relitti medievali affondati presso l'isola, oggi sommersa in laguna, di San Marco in Boccalama, usata come luogo di sepoltura, se non di discarica, dei morti della peste del 1348. Tra quelle migliaia di scheletri consumati dal tempo ce n'è uno che nasconde un enigma di straordinaria importanza. Con la consueta abilità narrativa e la profonda conoscenza del passato che contraddistinguono i suoi libri, Manfredi usa i dati archeologici per dare vita a una storia di intrigo e mistero, dove si da la caccia a un favoloso tesoro scomparso. Un tesoro prezioso, un patrimonio dell'anima lasciato in eredità all'umanità intera da una mente superiore. E così le calli di Venezia e i fondali limacciosi della laguna si trasformano nel teatro in cui si muovono improvvisati ma determinati investigatori che, abituati a indagare negli scavi archeologici i segreti del passato più remoto, si trovano a fare i conti con nemici pericolosi, potenti e tremendamente attuali.

Dall'edizione Marsilio

Venezia. Spettri dalla laguna, migliaia di scheletri, residui di un'antica pestilenza. Uno di essi nasconde uno dei più grandi enigmi di tutti i tempi. Una caccia senza tregua, un duello senza esclusione di colpi sullo sfondo dello scavo di un'antica nave, affondata in circostanze misteriose sui fondali limacciosi de "L'isola dei morti".

Questa storia prende avvio e ispirazione dal rinvenimento e dallo scavo di due relitti medievali affondati presso l’isola, oggi sommersa in laguna, di San Marco in Boccalama, usata come luogo di sepoltura, se non di discarica, dei morti della peste del 1348. L’autore raccoglie gli elementi documentali di base di questa importante impresa archeologica ma rimescola completamente le carte per far partire un’avventura che subito decolla verso la dimensione dell’intrigo, del mistero e della caccia affannosa a un tesoro scomparso. Non si tratta di moneta d’oro e d’argento, né di un bottino di guerra dei marinai della Serenissima. Si tratta di un tesoro che nessuna somma di denaro potrebbe mai pagare, un patrimonio dell’anima, l’eredità di una mente superiore. I giovani archeologi, che Manfredi ricolloca nel nuovo scenario, e che pure traggono la loro realistica attitudine da quelli veri, si trovano subito catapultati in una situazione che esige comportamenti, decisione e spirito d’azione da eroi d’avventura. Le calli di Venezia e la laguna sono il teatro su cui si muovono gli improvvisati investigatori del mistero, impegnati in una caccia al tesoro arrischiata e pericolosa, dove i concorrenti sono immensamente più potenti e facoltosi ma non certo più determinati. È, questa di Manfredi, una storia completamente in linea con il suo gusto narrativo, una storia dal ritmo incalzante, piena di colpi di scena e di inquietanti interrogativi. L’archeologia è riproposta nel suo aspetto più intrigante, come investigazione di un passato remoto ma pur sempre vivo e vitale che improvvisamente può riportare alla luce tesori della memoria capaci di innescare con la realtà moderna una reazione a catena dagli effetti inimmaginabili.

-Gli Etruschi in Val Padana-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Saggi - Serie: Storia - n. 737 - € 8.80 - Esaurito - Temporaneamente non disponibile - Pagine 291 - Storia antica

"Gli Etruschi in Val Padana" costituisce lo strumento ideale per chiunque voglia avvicinarsi a una delle culture più affascinanti e misteriose del nostro passato. Da quando, alla metà dell'Ottocento, venne scoperta la prima necropoli paleoetrusca in Italia settentrionale, grandi progressi sono stati fatti nell'indagine scientifica sulla presenza degli Etruschi fuori dell'Etruria, grazie a fitte campagne di scavi e numerose pubblicazioni. Tuttavia, nonostante la miriade di studi settoriali, mancava ancora un'opera organica ed esaustiva che rendesse conto dello stato degli studi in questo campo. E' questo lo scopo del libro di Valerio Massimo Manfredi e Luigi Malnati, che illumina sulle logiche di espansione e insediamento nel territorio, individua le sfumature delle culture locali, riconosce i rapporti esterni e le vie commerciali, e rintraccia la corrispondenza tra testimonianza delle fonti e dati archeologici. Destinato ad un ampio pubblico, dagli specialisti agli studenti, e corredato da un ricco apparato iconografico, "Gli Etruschi in Val Padana" costituisce lo strumento ideale per chiunque voglia avvicinarsi a una delle culture più affascinanti e misteriose del nostro passato.

-I Cento cavalieri-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1280 - € 8.40 - Pagine 275 - Romanzi storici - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

INEDITO

Valerio Massimo Manfredi si cimenta con la forma del racconto, regalandoci questi tredici gioielli della narrativa breve. L'incontro tra Annibale e Scipione nove anni dopo Zama. Il tragico e commovente epilogo del delicato amore che legò l'anziano Michelangelo alla poetessa Vittoria Colonna. Una misteriosa spada d'oro protagonista di un giallo tra archeologia e politica internazionale. Un vasaio dell'antica Atene inconsapevole artefice della condanna del grande Alcibiade... Valerio Massimo Manfredi, autore di celebri romanzi storici, si cimenta con la forma del racconto, regalandoci questi tredici gioielli della narrativa breve. Che siano ambientati nell'antica Grecia o tra le due guerre, nelle corti rinascimentali o in una centrale nucleare all'alba del 2000, queste storie rivelano tutta la straordinaria capacità di Manfredi di rendere la Storia sempre attuale. E di rivelarci come, si tratti di famosi poeti o di rudi contadini, di operai o di celebri condottieri, il cuore dell'uomo resti immutato attraverso i secoli, con le sue passioni, le sue miserie e le sue grandezze.

-Alexandros - III - Il confine del mondo-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1276 - € 8.80 - Promo 15% - Prezzo LOW € 7.48 - Pagine 340 - Narrativa, Romanzi storici - Normalmente spedito in 1-2 gg. lavorativi

Si chiude magistralmente la trilogia dedicata alla vita di Alessandro Magno, la vicenda più straordinaria della storia dell'uomo. L'armata macedone varca l'Eufrate e il Tigri per raggiungere Babilonia. La reggia di Persepoli, il palazzo più bello del mondo, viene data alle fiamme: si conclude così la vicenda di un antico impero e si apre un'era nuova. Il progetto più ambizioso, quello di un mondo senza greci né barbari e di una sola patria per un solo popolo, è davanti agli occhi di Alessandro. Ma gloria, onore e ricchezza generano anche invidia, timore e rancore. E il re onnipotente è trascinato in un vortice di violenza e di sangue. Soltanto l'amore può essergli di aiuto, soltanto l'amore può combattere lo sgomento di essere soli, davanti all'impresa sovrumana. Sarà lei, Roxane, la più bella, l'incantatrice, la regina, a dare ad Alessandro il coraggio di spingersi verso l'India misteriosa, verso il limite estremo. E poi la forza di rinunciare al sogno, di cercare, tra stenti e privazioni spaventose, la via del ritorno. Con "Il confine del mondo" Valerio Massimo Manfredi chiude magistralmente la trilogia dedicata alla vita di Alessandro Magno, la vicenda più straordinaria della storia dell'uomo.

-Chimaira-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 1211 - € 8.40 - Pagine 252 - Narrativa - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Mentre il giovane archeologo Fabrizio Castellani è impegnato in una ricerca sui tesori etruschi al Museo di Volterra, una creatura mostruosa sta seminando il panico nelle campagne circostanti, sbranando molti tombaroli a caccia di cimeli. Volterra: il giovane archeologo Fabrizio Castellani sta cercando di decifrare una misteriosa anomalia racchiusa nella famosa statua etrusca L'ombra della sera, quando al telefono una voce gli ingiunge perentoria di abbandonare la sua ricerca. Nei giorni seguenti, nei pressi di una tomba, vengono ritrovati i corpi di uomini sbranati da una misteriosa belva di dimensioni inimmaginabili. Le vittime risultano tutte coinvolte nella profanazione della tomba, sede nell'antichità di un agghiacciante rituale. Nel frattempo gli archeologi ritrovano un'iscrizione che riporta una maledizione lanciata per un crimine orrendo commesso in tempi lontani. Temerario detective del passato, Fabrizio affianca le indagini del tenente Reggiani, convinto che un unico evento sia all'origine di tutto. Cosa nasconde l'enigmatica statua? Qual è la ragione di unirà sanguinaria che pare avere origini lontanissime? Quale tragedia si cela dietro l'iscrizione? Riuscirà Fabrizio a scardinare tutti questi segreti? Valerio Massimo Manfredi ci coinvolge in una vicenda dal ritmo incalzante, piena di colpi di scena: la storia di un odio implacabile, di una sfida micidiale, di una passione bruciante capace di varcare la distesa dei secoli.

Dall'anticipazione:

Un'avventura densa di mistero dall'autore di Alexandros. Mentre il giovane archeologo Fabrizio Castellani è impegnato in una ricerca sui tesori etruschi al Museo di Volterra, una creatura mostruosa sta seminando il panico nelle campagne circostanti, sbranando molti tombaroli a caccia di cimeli. Fabrizio e una giovane ispettrice della Soprintendenza vengono coinvolti nelle indagini. Ma cosa significa il ritrovamento di una 'ara', misteriosa iscrizione che rappresenta una maledizione per un orrendo crimine commesso a Volterra? Quale spaventosa tragedia si è consumata venticinque secoli prima in quelle terre? Una storia che si svolge nel presente con rimandi a un passato misterioso e affascinante, che conferisce alla vicenda un alone leggendario.

Dall'edizione rilegata:

È notte, ma al Museo di Volterra il giovane archeologo Fabrizio Castellani è ancora immerso nel suo lavoro: ha scoperto che la famosa statua etrusca L'ombra della sera, che ritrae un giovane fanciullo, nasconde al suo interno una misteriosa anomalia e non vede l'ora di appurare di cosa si tratti e svelare le ragioni di questo enigma. Quand'ecco che una telefonata lo interrompe: una voce femminile gli ingiunge perentoria di abbandonare la sua ricerca, e subito dopo un ululato terrificante lacera il silenzio in cui è immersa la città. Il corpo di un uomo sbranato da una misteriosa belva di dimensioni inimmaginabili viene trovato l'indomani nei pressi di una tomba etrusca di inestimabile valore, sinora sconosciuta, e a questa morte atroce ben presto se ne aggiungono altre, che gettano Volterra nel terrore. Le vittime risultano tutte coinvolte nella profanazione della tomba, in cui Fabrizio, incaricato dello scavo, rinviene i resti del più agghiacciante rituale dell'antica religione etrusca, i Phersu. Nel frattempo, un altro reperto inquieta gli archeologi: un'iscrizione in bronzo che pare riporti una maledizione per un crimine orrendo commesso nell'antichità. Temerario detective del passato, Fabrizio, aiutato dalla giovane e affascinante ispettrice della soprintendenza Francesca Dionisi, affianca le indagini del tenente Reggiani, brillante ufficiale dei carabinieri. E convinto che un unico evento sia all'origine di tutto. Cosa nasconde l'enigmatica statua? Qual è la ragione di un'ira sanguinaria che pare avere origini lontanissime? Quale tragedia si cela dietro l'iscrizione? Riuscirà Fabrizio a scardinare questi segreti? Valerio Massimo Manfredi ci coinvolge ancora una volta in una storia dal ritmo incalzante, piena di colpi di scena. Una vicenda che si svolge nel presente ma che è strettamente collegata a un passato misterioso e affascinante: la storia di un odio implacabile, di una sfida micidiale, di una passione bruciante capace di varcare la distesa dei secoli.

-Il Faraone delle sabbie-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 987 - € 8.80 - Pagine 369 - Thriller - Spionaggio - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Thriller magistrale e rompicapo archeologico, "Il faraone delle sabbie" inchioda il lettore a un'avventura estrema e misteriosa. Che non conosce, fino all'epilogo, un solo momento di pausa. Gerusalemme, assedio babilonese del 586 a. C.: fuggendo attraverso un tunnel, il profeta Geremia porta in salvo l'Arca dell'Alleanza e la nasconde in una cavità del monte Horeb. Ritorna spaventato e sconvolto da una scoperta che sembra avergli cancellato il senno. Poi, scompare nel nulla... Medio Oriente, II millennio d.C.. Il professor William Blake, egittologo di fama mondiale, viene prelevato nel cuore della notte dagli emissari di una compagnia di scavi per esaminare una strana tomba egizia. E mentre lo scontro fra i terroristi palestinesi e il Mossad rischia di far esplodere la polveriera del Medio Oriente, Blake si trova davanti al più misterioso caso della sua vita. La tomba di un faraone nel deserto Paran, migliaia di chilometri lontano dal Nilo. Un'ipotesi sconvolgente che si fa strada nella sua mente, un'ipotesi che potrebbe far crollare i più sottili equilibri del mondo... Thriller magistrale e rompicapo archeologico, "Il faraone delle sabbie" inchioda il lettore a un'avventura estrema e misteriosa. Che non conosce, fino all'epilogo, un solo momento di pausa.

-La Torre della solitudine-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 784 - € 8.80 - Pagine 307 - Romanzi storici, Thriller - Spionaggio - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Nella notte dei tempi un popolo osò sfidare Dio. E la Torre della Solitudine, persa tra le dune, è l'ultima testimonianza di quella sfida, ma è anche la promessa di un portentoso evento. Per ritrovarla, per scioglierne l'indicibile mistero, tre uomini si avventurano nel cuore del Sahara. Un archeologo che insegue le tracce di suo padre, un colonnello della Legione Straniera assetato di vendetta, un prete che mette alla prova la sua fede: di fronte alla Torre della Solitudine si compie il loro destino. Mentre dai confini del tempo e dello spazio rieccheggia il più superbo e sconvolgente dei messaggi. Un thriller archeologico. Un'avventura ai limiti dell'impossibile.

-Mare greco-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Storia - n. 137 - € 9.40 - Promo 15% - Prezzo LOW € 7.99 - Pagine VIII-244 - Storia antica, Archeologia - Normalmente spedito in 1-2 gg. lavorativi

Eroi ed esploratori nel Mediterraneo antico. Prima di essere il teatro dello scontro tra Islam e Cristianesimo e prima ancora di diventare il "mare nostrum" dei Romani, il Mediterraneo era il bacino egemonizzato dalle navi greche, solcato dai commercianti e dai coloni che partivano dall'Ellade, sfidando le correnti, per portare ovunque le usanze e la cultura della madrepatria. Alla base della civiltà di questo popolo di navigatori e di esploratori vi erano i miti e le leggende che ricordavano gli uomini che per primi avevano intrapreso le rotte del mare interno. In questo saggio complesso e affascinante, una sintesiriuscita tra letteratura, storia e archeologia, due studiosi del mondo antico ripercorrono i viaggi e le avventure dei leggendari eroi del mondo greco. Oltre a quelle di Odisseo, il marinaioper eccellenza, protagonista del più avvincente poema di viaggi mai scritto, e di Enea, l'errabondo capostipite dei romani, il libro rievoca le gesta di altri personaggi leggendari, come Diomede, mitico colonizzatore della Puglia o il troiano Antenore che dopo avere attraversato l'Adriatico diventerà il fondatore di Padova. Uno straordinario viaggio nella memoria del mito che tenta nuove e originali interpretazioni di antichi interrogativi, come le ubicazioni dell'isola di Calipso, della terra dei Ciclopi o delle tenebrose soglie del regno dei morti.

-Palladion-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Oscar - Bestseller - n. 206 - € 8.80 - Pagine 308 - Thriller - Spionaggio - Normalmente spedito in 3-5 gg. lavorativi

Dalla Turchia alle sponde del Tirreno, sulle tracce del mitico Palladio, la più sacra immagine della dea Atena, un archeologo insegue indizi vecchi di secoli. Ma la maledizione e gli intrighi d'un tempo si rivelano ancora densi di oscure minacce. Braccato da troppi nemici, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio e a tutta la sua freddezza. E la sua mossa vincente è degna di un grandissimo stratega...

Un Valerio Massimo manfredi in forma smagliante per un romanzo avvincente e ricco di suspepence dalla prima all'ultima pagina.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 4:04 pm    Oggetto:  "Stargate" (puntate di Valerio Massimo Manfredi)
Descrizione:
Rispondi citando

"Stargate", puntate di Valerio Massimo Manfredi.

-Leonardo, i diari del Rinascimento-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Serie: 2007
Puntata: 06

Nella quarta puntata speciale dedicata a Mondi Perduti, Stargate racconta la vita, le opere e i segreti del genio del Rinascimento, Leonardo da Vinci.

Da Amboise in Francia, Valerio Massimo Manfredi ricostruirà gli ultimi giorni di Leonardo alla corte di Francesco I. Nel maniero di Clos Lucé Leonardo raccolse tutti i suoi studi, gli schizzi, i commenti, i disegni perché non scomparissero con lui. Si metteranno alla prova le idee che anticiparono la modernità e le invenzioni che ancora oggi funzionano.

Gli studi di Leonardo erano il risultato dell'aperta fiducia nelle possibilità dell'uomo. In Francia il genio del Rinascimento lascia forse anche l'ultima opera incompiuta, il progetto dimenticato di Chambord.

Dal magnifico castello sulla Loira, Stargate ricostruirà il mondo delle corti rinascimentali, gli artisti e i filosofi della Firenze Medicea, le guerre tra i signori d'Italia, la spinta dell'Umanesimo e i primi segni della Controriforma.

Leonardo visse lo splendore di quella stagione rivoluzionaria e ne intravide solo la fine.

Ma il suo messaggio più profondo sopravvisse nel fascino misterioso delle immagini che ha lasciato.

**********

-La fine degli eroi-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


-Serie: 2007
-Puntata: 05

Dalle necropoli dell'Antico Egitto ai porti della Grecia, dal Palazzo di Cnosso fino alle corti del Rinascimento, Stargate riporterà alla luce avvenimenti e personaggi sepolti sotto le rovine di violenti cataclismi della storia.

Da Micene Valerio Massimo Manfredi indaga su una delle più evolute civiltà del mondo antico. Per secoli i micenei dominarono il Mediterraneo e le tracce della loro potenza sono evocate nel mito e nella letteratura. E' Omero a narrare che furono loro a condurre la più famosa delle guerre, quella di Troia. Entrando nei palazzi e nelle tombe Stargate cercherà di capire cosa c'è di vero nell'Iliade e se davvero il re di Micene, il potente Agamennone, può aver guidato gli altri eroi greci alla conquista di Troia.

E dai palazzi di Tirinto e Micene si ricostruirà poi il crollo della civiltà micenea e la fine dell'età degli eroi. Partendo dal mito si giungerà alla storia. Sono i ritorni degli eroi omerici dalla guerra che aiutano a definire cosa accadde: Ulisse che vaga per dieci anni, Agamennone che viene ucciso dalla moglie, Diomede costretto all'esilio e le fatiche di tutti gli altri re richiamano momenti d'instabilità e anticipano la caduta dei regni micenei.

E poi si giungerà ad Atene, dove si racconteranno le meraviglie della città che inventò l'arte, la filosofia e il teatro. Stargate svelerà i segreti del più perfetto dei templi, il Partendone, ed entrerà negli edifici dove nacque la democrazia ateniese.

************

-Ai confini dell'Impero Romano-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


-Serie: 2006
-Puntata: 04

Sarà un viaggio nella Tunisia ai confini dell'Impero Romano l'ultima puntata speciale di Stargate, il programma di approfondimento storico di LA7 condotto da Valerio Massimo Manfredi, in onda giovedì 7 dicembre alle ore 21.30.

Stargate indagherà sulle tappe dell'espansione dello Stato che controllò l'intero bacino del Mediterraneo per oltre 500 anni, viaggiando attraverso le più rappresentative capitali tunisine dell'Impero Romano.

Obiettivo dell'inchiesta storica sarà quello di ricostruire le tappe dell'espansione romana in Tunisia, alla scoperta dell'istituzione che ha forse costituito il primo vero esempio di globalizzazione.

Valerio Massimo Manfredi e il suo team di esperti viaggeranno attraverso la Roma africana partendo dalla città che segnava il confine meridionale dell'Impero: Bulla Regia, antica residenza dei Numidi annessa nel controllo romano per mano dell'Imperatore Adriano.

Il percorso continuerà a Dougga, una Roma in miniatura nel deserto, che costiutisce attualmente uno dei siti archeologici tunisini meglio conservati, per arrivare a El Djem, una delle più brillanti testimonianze dell'antica Roma con il suo imponente anfiteatro, il terzo di tutto l'Impero per dimensioni.

L'inchiesta si articolerà attorno al racconto delle gesta dei due personaggi che hanno fatto tremare Roma, Annibale e Spartaco, ritratti nella loro fisionomia di grandi condottieri.

***********

-Ramses Il Grande-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


-Serie: 2006
-Puntata: 03

Valerio Massimo Manfredi indaga su uno dei misteri più grandi della storia: qual era il rapporto tra Egiziani ed Ebrei nel II millennio a.C.? Ramses II fu veramente il faraone dell'Esodo?

A questi interrogativi cercherà di rispondere Stargate, il programma di approfondimento storico di LA7, con una puntata speciale in onda giovedì 30 novembre alle ore 21.30.

Partendo dal ritrovamento della tomba dei figli di Ramses nella Valle dei Re, l'indagine va alla ricerca della verità nascosta dietro il racconto biblico. Perché gli ebrei decisero di lasciare il paese che da secoli li ospitava? L'erede al trono Amun-Her-Kepeshef fu ucciso per mano di Dio? Le Dieci Piaghe che funestano il paese hanno anche un'altra spiegazione? Perché nessun documento egiziano fa riferimento a quegli eventi straordinari?

Dai templi di Karnak, alla città dimenticata di Pi-Ramses fino alle rive del Mar Rosso, Stargate ricostruisce la schiavitù degli Ebrei, la ribellione di Mosè e l'attraversamento del mare verso la terra promessa cercando il vero nodo che lega la straordinaria storia del faraone Ramses con il mito fondatore del popolo di Israele: l'Esodo.

**********

-Gerusalemme-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


-Serie: 2006
-Puntata: 02

"GERUSALEMME" - Le ultime 24 ore della vita di Gesù, nella seconda puntata di Speciale Stargate in onda questa sera GIOVEDI' 23 NOVEMBRE ALLE ORE 21.30, nell'approfondimento storico di Valerio Massimo Manfredi

A Gerusalemme Valerio Massimo Manfredi racconta gli ultimi giorni di Gesù. Dal suo arrivo nella città santa, al processo e la condanna a morte, fino all'evento straordinario che ha cambiato la storia del mondo: la Resurrezione.

L'indagine storica cerca di capire e spiegare uno dei più grandi misteri della religione, attraverso un viaggio nella Palestina di duemila anni fa, dominata dall'Impero Romano e sull'orlo di una rivoluzione. Molte sono le domande ancora senza risposta: perché Gesù fu arrestato? Chi lo ha veramente condannato a morte? A chi faceva paura? C'era una verità più profonda dietro le sue parole, i gesti e i miracoli che gli procurarono il favore del popolo?

Passo dopo passo, ora dopo ora Stargate ricostruisce le 24 drammatiche ore che lo condussero dall'acclamazione alla Crocifissione. E scopre che dietro quei fatti si cela un nuovo messaggio per l'umanità.

***********

-I miracoli di Gesù-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


-Serie: 2006
-Puntata: 01

Giovedì 16 novembre alle ore 21.30 andrà in onda il primo di una serie di quattro speciali di Stargate e sarà dedicato a "I MIRACOLI DI GESÚ"

Insieme a Valerio Massimo Manfredi Stargate ripercorre le tappe dei primi anni della predicazione di Gesù in Galilea e si reca nei luoghi in cui sono avvenuti i miracoli per cercare di rispondere alle domande che, da allora, sia i fedeli sia gli scettici si pongono: sono veramente accaduti? C'era un senso simbolico nascosto? Quale? Già per alcuni dei suoi contemporanei Gesù era uno stregone, oggi per gli scettici e non credenti è stato al massimo un guaritore e un illusionista.

Per indagare Stargate si avvale anche dell'aiuto di un illusionista, non per dissacrare ma per cercare di capire, comprendere, alla ricerca di una verità più importante e profonda.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 4:17 pm    Oggetto:  Una penna da kolossal
Descrizione:
Rispondi citando

Una penna da kolossal

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Hollywood produce film dai romanzi storici di Valerio Massimo Manfredi.

Voglia di kolossal al cinema. Dopo i trionfi de "Il gladiatore" agli Oscar, Hollywood ci vuole riprovare. Ma quale storia mettere in scena? E con quale regista? Magari proprio Ridley Scott oppure il "titanico" James Cameron.

Lo scrittore più accreditato è invece l’italiano Valerio Massimo Manfredi i cui romanzi epici su antica Roma e antica Grecia rappresentano lo sfondo ideale.

La trilogia "Aléxandros" e "L’ultima legione": questi i titoli dei libri destinati a diventare film. E che film. «Se "Alessandro" verrà girato – dice lo scrittore Valerio Massimo Manfredi – sarà un film da 120/130 milioni di dollari, per "L’ultima legione" si parla di 50/60 milioni di dollari».

E chi sarà a dirigerli?

Per ora sono tre i progetti concorrenti molto agguerriti che potrebbero realizzare il film sul mitico condottiero macedone: «Ci sono due libri miei della trilogia di "Aléxandros" – spiega Manfredi – di cui sono stati acquistati i diritti dalla Universal Studios. Il regista per ora non posso dirlo ma è un nome importantissimo della cinematografia mondiale che lavorerà sulla bellissima sceneggiatura di Ted Tally (premio Oscar per "Il silenzio degli innocenti" – ndr). Per questo primo progetto su "Aléxandros" il produttore è Dino De Laurentiis. In alternativa potrebbe esserci Martin Scorsese come regista, con la sceneggiatura di Christopher Mc Quarrye.

Oppure, terza ma non ultima ipotesi, la regia,la produzione e la sceneggiatura potrebbero andare a Oliver Stone, con uno studio che credo sia Multimedia».

Manfredi, lei tifa per l’Italia e per la produzione di De Laurentiis? Chi vincerà?

La sceneggiatura di Tally è di altissimo profilo, molto aderente alla mia trilogia. Lui l’ha rispettata molto da persona intelligente quale è. La partita si giochi tra noi e Stone. Mi dicono che consegnerà la sceneggiatura fra non molto. Universal e De Laurentiis continuano ad andare avanti con questo regista di cui non posso fare il nome.

Quando potrebbero cominciare le riprese di "Aléxandros"?

Mi dicono che la sceneggiatura di Stone potrebbe essere pronta fra non molto e mi dicono che lui inizierà le riprese a ottobre, ma in questi casi si vedono guerre di comunicati. Magari le due produzioni cercheranno un accordo. Chi può dirlo. Di solito vedo che in questi casi chi parte prima vince e Oliver Stone in effetti è partito prima.

Nel futuro non c’è soltanto questo progetto che la riguarda direttamente. Anche "Last legion" basato sul suo "L’ultima legione" dovrebbe essere realizzato cinematograficamente. Non è vero?

Per "L’ultima legione" possiamo dire che è stato opzionato da Dino de Laurentis, lui in questo momento mi ha chiesto di fare il trattamento di sceneggiatura dopo di che c’è un regista candidato che è Carlo Carlei ("La fuga dell’innocente", "Padre Pio" con Castelletto e un film su Enzo Ferrari - ndr). Questa è una storia sofisticata, non è certo il Gladiatore. Si tratta di una storia molto complessa che forse in America non è la più adatta. Lì vanno bene le storie semplici con un protagonista unico… "L’ultima legione" narra di una romanità morente, ci sono 300 anni dal "Gladiatore".

Di recente Manfredi è stato a Cannes. Che aria si respira al festival? Ci sono molte trattative in corso?

Sono stato ospite a Cannes di Aurelio De Laurentiis che mi ha proposto una collaborazione: ho avuto un sacco di contatti e un sacco di richieste. Ma ho preso un po’ tempo per il numero davvero elevato delle richieste.

Si parla infine di un altro suo romanzo sullo schermo "L’oracolo". Ce ne può parlare?

Eagle pictures ha annunciato che "L’oracolo" andrà in produzione l’anno prossimo. So che volevano affidare la sceneggiatura a Ronald Shufflet di Alien. Ci sono alcuni problemi da risolvere dal punto di vista della sceneggiatura. E poi c’è "Chimaira" che parte invece come produzione italiana, con uno sceneggiatore italiano che è Marco Ferrini con Eurolux. Infine c’è un forte interesse con Eagle Pictures per "Lo scudo di Talos".

Quali certezze ha su questi progetti?

Il discorso cinematografico è quanto di più aleatorio in assoluto. Tutto quello che oggi è sicuro domani può essere il contrario. Finché il film non è proiettato sullo schermo non si può dire nulla di sicuro. Speriamo che queste voci si concretizzino. A Hollywood va in porto un progetto ogni 450 ma spero che qualche chance ce l’abbiamo. Sono uno che non dà mai niente per scontato.

(Articolo di Daniele Passanante)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2007 4:23 pm    Oggetto:  DUE CHIACCHIERE CON VALERIO MASSIMO MANFREDI
Descrizione:
Rispondi citando

DUE CHIACCHIERE CON VALERIO MASSIMO MANFREDI

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Il suo nuovo libro, 'L'ultima legione', e il fascino del passato

VALERIO MASSIMO MANFREDI È UN CELEBRE AUTORE DI ROMANZI AD AMBIENTAZIONE STORICA. MA LA SUA PASSIONE per la Grecia classica e l’impero romano, a cui ha dedicato studi e numerosissimi testi, non gli impedisce di essere un attento osservatore della realtà contemporanea.

Cosa pensa dei lettori italiani?

È certamente una popolazione stabile, nel senso che non si espande. In realtà è noto che si contrae [solo il 39% della popolazione italiana dichiara di leggere almeno un libro all’anno, n.d.R.]. Credo che varie cause contribuiscano a questo fenomeno altamente negativo. Innanzitutto un problema di base: in Italia il passaggio alla modernità è stato tardivo e veloce, non abbiamo attraversato un periodo d’alfabetizzazione. Inoltre la scuola non lascia il tempo di leggere ai ragazzi, con quell’enorme perdita di tempo che a mio giudizio sono le interrogazioni, che potrebbero essere tranquillamente sostituite con scritti più frequenti.

Ci sono altre “colpe” altrove?

Sì, in primo luogo tra noi stessi autori. Gli italiani pensano di scrivere per la letteratura in sé, la parola diventa il fine e non il mezzo. Ciò che invece è importante è raccontare delle storie. Per finire credo che parte delle responsabilità sia da attribuire anche ai critici, che non incoraggiano la nostra produzione nazionale.

Lei è stato recentemente in visita a Cuba da Fidel Castro. E adesso anche in Italia alcuni cominciano a parlare di regime.

Di sicuro l’immagine dell’Italia è in crisi, la presenza del presidente del consiglio è troppo massiccia. Ma ho grande stima del popolo, tutto può cambiare. In fondo è una situazione che si poteva risolvere prima

Ci può parlare della sua ultima opera, “L’ultima legione”, ambientata nella fine dell’impero romano.

È un periodo di enorme fascino, perché di crisi: la caduta di Roma rappresenta il naufragio del mondo antico. Sono rimasto colpito dalle somiglianze con la situazione presente: fino ad ora l’Occidente si credeva invincibile, ma è in realtà assediato come lo era l’Impero romano. Allora erano le orde barbariche, adesso assistiamo all’“assedio” dei poveri del mondo. Ma c’è il lato positivo della crisi, di allora come di adesso: nel momento in cui il grande albero crolla, nascono mille nuove forme di vita.

La sua produzione, “Baudolino” di Eco, “N.” di Ferrero: il grande pubblico riabbraccia la narrazione storica. Dove nasce quest’interesse?

In un momento di confusione ed incertezza, penso all’11 settembre ma anche al crollo dell’Urss, in questa situazione di caos, rimeditare sulla storia è come interrogare sé stessi. È una positiva reazione alla massificazione seguendo la quale si fanno sempre le stesse cose. Ecco, vedo un desiderio di umanità più ampia.

Lasciando per un attimo il passato, cosa c’è nel suo futuro?

Ora sono stanco, stremato: devo prendermi una pausa di riflessione. Ma di idee ne ho tante; e chi sa che questa volta non scriva un altro tipo di storia…

(Intervista di Davide Berselli)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Storie di vita vissuta... Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008