Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

COMPLEMENTI
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Linguistica
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:11 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di materia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di materia indica la materia o la sostanza di cui è fatto un oggetto.

Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-fatto di che? fatto di che materia?

Esempi

-La casa della nonna di Cappuccetto Rosso era di legno
-Nel parco giochi c'è una statua in gesso di Cappuccetto Rosso


Come di presenta il complemento

Il complemento è generalmente introdotto dalle preposizioni in e di.

Il complemento di materia può essere inoltre sostituito da un aggettivo corrispondente, che funge però da attributo: Una scultura di bronzo = Una scultura bronzea

Particolarità del complemento

Il complemento di materia può anche essere figurato: Luca ha una memoria di ferro.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:11 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:14 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di mezzo o strumento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di mezzo o strumento segnala un essere vivente od oggetto mediante cui si compie l'azione espressa dal predicato.

Nello specifico, con complemento di mezzo ci si riferisce a un essere vivente; con complemento di strumento a un oggetto inanimato. Tuttavia questa distinzione non sempre è presente nelle grammatiche.

Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-Per mezzo di chi? (complemento di mezzo)
-Per mezzo di che cosa? (complemento di strumento)


Esempi

-Grazie al cacciatore, Cappuccetto Rosso si è liberato del lupo. (complemento di mezzo).
-Il cacciatore ha ucciso il lupo col fucile. (complemento di strumento).


Come si presenta il complemento

Il complemento è solitamente introdotto da preoposizioni: la più frequente è con, ma il complemento può anche essere introdotto da per, a, in, di, mediante, attraverso, per mezzo di, grazie a, per opera di ecc.

Dalla frase semplice alla frase complessa

Oltre che con un nome, il complemento di mezzo e strumento può essere espresso anche con una proposizione, chiamata subordinata strumentale. Quest'ultima ha sempre il verbo coniugato al modo gerundio.

-Il cacciatore liberò Cappuccetto Rosso sventrando il lupo.

Casi particolari

Il complemento di mezzo può essere anche figurato:

La mamma coprì Cappuccetto Rosso di raccomandazioni.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:17 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di modo o maniera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di modo o maniera è un complemento indiretto che indica il modo in cui si svolge l'azione espressa dal verbo.

Esso dipende sempre da un verbo poiché spiega le modalità con cui si svolge un'azione e non le caratteristiche di una cosa o di una persona (in tal caso si tratta di complemento di qualità).

Come si presenta il complemento

Il complemento può essere costituito da:

-un avverbio
-una aggettivo usato però con valore avverbiale
-un sostantivo preceduto dalle preposizioni a, di, in, con, per
-alcune locuzioni avverbiali (ad arte, alla rinfusa, di buon grado, di mala voglia etc.)

Esempi

-Cappuccetto Rosso si è liberata del lupo con grande fatica.
-Il lupo balzò sul letto velocemente.


Dalla frase semplice alla frase complessa

Oltre che con un nome, il complemento di modo o maniera può essere espresso anche con una proposizione, chiamata subordinata modale. Quest'ultima in forma esplicita ha il verbo coniugato ai modi indicativo o congiuntivo, in forma implicita all'infinito introdotto da con, a forza di, al gerundio o al participio.

-Il lupo balzò sul letto come se lo volesse sfondare
-Cappuccetto Rosso si è liberata del lupo correndo un grande rischio.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:21 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento oggetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Definizione

Nella sintassi della frase semplice, il complemento oggetto segnala un essere vivente od un oggetto su cui transita direttamente e senza preposizioni l'azione espressa dal predicato. Si tratta di un complemento diretto.

Il complemento risponde alle domande:

-Chi? Che cosa?

Esempi

-Il lupo voleva mangiare Cappuccetto Rosso.

Come si presenta il complemento

Il complemento è direttamente collegato al verbo, senza quindi uso di preposizioni.

Particolarità del complemento

Quando il complemento oggetto è introdotto da un articolo partitivo il complemento è detto complemento oggetto partitivo:

-Gli ospiti hanno portato delle bibite.

Dalla frase semplice alla frase complessa

Oltre che con un nome, il complemento oggetto può essere espresso anche con una proposizione, chiamata subordinata oggettiva.

-Mi hanno raccontato che il lupo voleva mangiare Cappuccetto Rosso

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:28 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di origine o di provenienza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di origine o di provenienza segnala il luogo, o la famiglia, o la comunità, o la condizione (sociale, economica, ecc.) da cui proviene qualcosa o qualcuno, sia in senso proprio che in senso figurato. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-(nato, proveniente, originario, derivante) da chi?, da che cosa?, da dove?

Esempi

-La favola di Cappuccetto Rosso proviene dal folklore tedesco.
-Cappuccetto Rosso è originaria della Germania.


Come si presenta il complemento

-Il complemento può essere retto da verbi come derivare, discendere, essere, nascere, provenire, sorgere.

-Il complemento può anche essere retto da aggettivi o participi di significato affine: nativo, originario, proveniente ecc.

-Il complemento è solitamente introdotto dalle preposizioni da, di.

Particolarità del complemento

Il complemento di origine o di provenienza può anche dipendere direttamente da un nome: in questo caso si considera sottointeso un aggettivo o un participio.

-Cappuccetto Rosso porta alla nonna i fiori del bosco (= provenienti dal bosco).

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:32 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di paragone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di paragone introduce il secondo termine di un paragone tra due esseri animati, oggetti o qualità. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-(meno o più) di chi? di che cosa?
-quanto chi? quanto che cosa?
-come chi? come che cosa?


Esempi

-Il lupo fu più svelto di Cappucetto Rosso.
-La bocca della nonna era meno grande di quella del lupo.
-Cappuccetto Rosso fu mangiato come la nonna.


Come si presenta il complemento

Quando il paragone esprime un rapporto di maggioranza o di minoranza, il complemento è introdotto da un aggettivo o da un avverbio al grado comparativo e dalle preposizioni di o che (quest'ultima è meno usata).

Quando il paragone esprime un rapporto di maggioranza o di minoranza, il complemento è introdotto dalla congiunzione come, dall'avverbio quanto o dalla locuzione avverbiale tanto quanto.

Particolarità del complemento

In una frase semplice si può trovare un paragone anche tra due complementi dello stesso tipo:

-Il lupo mostrò più astuzia che ferocia

In questa frase, ad esempio, il confronto è istituito tra due complementi oggetto.

Dalla frase semplice alla frase complessa

Il secondo termine di paragone può essere espresso, oltre che con un complemento, con una proposizione subordinata, detta comparativa:

-Cappuccetto Rosso era più ingenuo di quanto la mamma pensasse.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:35 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento partitivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento partitivo, è il complemento indiretto che indica l'insieme di cui fa parte l'elemento di cui si parla.

Il complemento risponde alle domande:

-tra chi? tra che cosa? all'interno di quale insieme?

Esempi

-Il lupo era il più cattivo degli abitanti del bosco
-Chi di voi non ha mai sentito la favola di Cappuccetto Rosso?


Come si presenta il complemento

Il complemento partitivo dipende da:

-un sostantivo che indica una quantità. Esempio: Una parte di noi non accettò la proposta.

-un pronome numerale. Esempio: A caso verranno scelti quattro fra i partecipanti.

-un aggettivo superlativo relativo. Esempio: La balena è il più grande tra i mammiferi marini.

-un pronome interrogativo. Esempio: Quale delle seguenti parole è un avverbio?

-un pronome indefinito. Esempio: Ciascuno dei membri del circolo riceverà l'invito.

-Può essere introdotto dalle preposizioni "di", "tra" e "fra".

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:49 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di pena o di condanna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di pena o di condanna introduce la punizione, il castigo o la multa che si infliggono ad una persona. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-a quale pena? con quale pena?

Esempi

-Il lupo pagò con la morte la sua ingordigia.

Come si presenta il complemento

-Quando è retto dal verbo condannare o dal nome condanna è introdotto dalla preposizione a.

-Quando è retto da verbi come punire o castigare è introdotto dalla preposizione con.

-Quando è retto dal verbo multare è introdotto dalle preposizioni di o per.

Particolarità del complemento

Il complemento di pena può anche indicare una punizione di tipo morale o psicologico.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:52 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento predicativo del soggetto

Nella sintassi della frase semplice, il complemento predicativo del soggetto è un nome o un aggettivo che, all'interno di una frase semplice, si riferisce al soggetto, completando nel contempo il significato del verbo.

Esempi

-Il lupo era ritenuto cattivo
-Il cacciatore fu considerato da tutti un eroe


Come si presenta il complemento

Il complemento predicativo del soggetto è presente in concomitanza con :

-Verbi copulativi, cioè verbi che assumono le stesse funzioni del verbo essere nel predicato nominale

-Verbi appellativi in forma passiva (essere chiamato, soprannominato, apostrofato ecc.)

-Verbi estimativi in forma passiva (essere creduto, ritenuto, considerato ecc.)

-Verbi elettivi in forma passiva (essere nominato, eletto, incoronato ecc.)

È considerabile come complemento diretto, tuttavia può essere accompagnato da preposizioni o locuzioni preposizionali come da, per, come, in qualità di ecc.

Esempi:

Era considerata simpatica e leale.

-Ella: sogg. sottinteso.

-Era considerata: pred. verbale (Verbo Estimativo).

-Simpatica: compl. predicativo del soggetto.

-E: congiunzione.

-Leale: compl. predicativo del soggetto.

Era stimato bravissimo al pianoforte.

Era chiamata dagli amici L'Artista.

(Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Complemento_predicativo_del_soggetto" Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:55 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento predicativo dell'oggetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il complemento predicativo dell'oggetto è costituito da un nome o da un aggettivo che completa il significato del verbo dicendo qualcosa sul complemento oggetto.

Hanno il complemento predicativo dell'oggetto gli stessi verbi che in forma passiva reggono il predicativo del soggetto:

-appellativi (chiamare, denominare, dichiarare, dire....)
I genitori hanno chiamato il figlio Luca.

-estimativi (stimare, ritenere, giudicare, considerare....)
L'occasione fa l'uomo ladro.

-elettivi (eleggere, nominare, scegliere.....)
I giudici hanno proclamato la nostra squadra vincente.

-effettuativi (creare, fare, rendere...)
Ritengo Anna una buona giocatrice di tennis.

Esempi

-Ritengo quello studente molto studioso.
-Hanno eletto il mio migliore amico presidente dell'istituto.
-Tutti lo stimavano onesto.
-Lo soprannominarono il rosso.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 10:57 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di stima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il complemento di stima, valore o prezzo è un tipo particolare di complemento di quantità che indica il costo o il prezzo a cui viene comprato o venduto un oggetto. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-Quanto vale? A che prezzo? Quanto? Di quanto?

Esempi

-Ha fatto un affare da un milione di dollari.
-La casa è stata stimata poche migliaia di euro.
-Lo tengono in grande considerazione.


Come si presenta il complemento

-Può essere retto dai verbi vendere, comprare, affittare, acquistare, costare e pagare, ecc.. ma anche da verbi di stima, come stimare, considerare...

-Può anche essere retto da nomi di significato affine: affare, impresa, ecc..

-Verbi o nomi sono seguiti dalle preposizioni a, di, per, da, in, su

-Può essere costituito da esmpressioni come un patrimonio, un occhio della testa, a basso costo...

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 11:00 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di qualità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, introduce la qualità di qualcosa o qualcuno (intesa anche come caratteristica fisica, morale o intellettuale). Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-con che qualità? con quali caratteristiche?

Esempi

-La nonna di Cappuccetto Rosso era una signora dalle grandi mani e dai denti aguzzi.
-Cappuccetto Rosso era una bambina di rara ingenuità.


Come si presenta il complemento

-Il complemento può essere retto da un nome e dalla preposizione di (meno frequenti le preposizioni da, a, con).

-Nella lingua letteraria, il complemento di argomento può essere espresso con una costruzione assoluta: vale a dire sotto forma di inciso, senza preposizione: Il lupo attendeva in casa, la grande lingua a penzoloni.

Particolarità del complemento

Il complemento di qualità non può mai essere retto direttamente da un verbo, poiché spiega le caratteristiche di una cosa o di una persona e non le modalità con cui si svolge un'azione (in tal caso si tratta di complemento di modo o maniera).

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 11:02 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di sostituzione o di scambio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di sostituzione o di scambio indica la persona o l'oggetto che è stato sostituito o si vorrebbe sostituire con un altro oppure che è stato scambiato con un altro. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-Al posto di chi? in sostituzione di chi? al posto di che cosa?

Esempi

-Invece di Cappuccetto Rosso, arrivò per primo il lupo.
-Cappuccetto Rosso scambiò il lupo per la nonna.


Come si presenta il complemento

Il complemento è introdotto dalla preposizione per, oppure dalle locuzioni invece di, al posto di, in luogo di e simili.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 11:06 am    Oggetto:  COMPLEMENTI
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di specificazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di specificazione precisa e specifica il significato della parola da cui dipende. Si tratta di un complemento indiretto.

Il complemento risponde alle domande:

-Di chi? (rivolto ad un essere animato)
-Di che cosa? (rivolto ad una cosa)


Esempi

-Il cestino di Cappuccetto Rosso era pieno di leccornie
-La nonna aveva paura del lupo cattivo


Come si presenta il complemento

-Il complemento è introdotto dalla preposizione di, semplice e articolata.

In molti casi il complemento di specificazione dipende da un nome, ma in alcuni casi può dipendere da:

-aggettivi come desideroso di, contento di, geloso di, ecc. (Mario è felice di giocare con Lisa)

-verbi come occuparsi di, fidarsi di, ridere di, meravigliarsi di, ecc. (Mi meraviglio di te)

Particolarità del complemento

Il complemento di specificazione ha un significato molto ampio, può:

-precisare un'azione generica (Abbiamo seguito un corso di ricamo)

-indicare una provenienza (Le pecore dell'Inghilterra sono molto costose)

-indicare una parte di un oggetto (L'orlo dei miei jeans non mi piace - dove miei è attributo - )

-indicare l'autore di qualcosa (Ho letto tutti i libri di Edgar Allan Poe)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Lun Nov 13, 2006 11:08 am    Oggetto:  Comunicato stampa
Descrizione:
Rispondi citando

Complemento di stato in luogo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il complemento di luogo indica il luogo in cui si svolge un' azione e si può dividere in quattro categorie:

stato in luogo: indica il luogo in cui si verifica un evento o è collocato un oggetto, è introdotto da varie preposizioni (in, su, tra, sopra, dentro, fuori....) e locuzioni preposizionali (accanto a, vicino a, nei pressi di, nelle vicinanze di...)

moto a luogo: indica il luogo verso cui si muove un' azione, è introdotto da varie preposizioni (in, su, tra, sopra, dentro, fuori....) e locuzioni preposizionali (accanto a, vicino a, nei pressi di, nelle vicinanze di...)

moto da luogo: indica il luogo da cui ci si muove, è introdotto dalle preposizioni da e di

moto per luogo: indica il luogo attraverso cui ci si muove, è introdotto dalle preposizioni per, attraverso, in

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Linguistica Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008