Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

GITA A: Villa Adriana - Tivoli
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Reportage di Viaggio
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 11:32 am    Oggetto:  GITA A: Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Tutto ebbe inizio una solenne Domenica di Maggio, precisamente il 25 corrente mese, quando i Coniugi Monia & David, avrebbero dovuto recarsi alla "Giornata Azzurra dell'Aeronautica 2008" nell'assolata cittadina di Pratica di Mare (RM), dove invece mai giunsero...

"Ma fu solo il FORTUITO CASO, Vostro Onore!" (Monia Dixit... Poi!)

Difatti partiti da casa alle 9.30 (dirà poi David: "Per colpa di Monia che è sempre ritardataria, e che se la prende sempre comoda"... "NON è VERO!" Aggiungo io. "Solo che dovevamo star lì alle 11.00, per me c'era tempo, anche troppo per fare almeno altre trecentomiola cose prima... Di partire! Sempre Vostro Onore.")

Invece come aveva proclamato, preventivato e detto quella "Sibilla del David", (comunque generalmente ESAGERATO, dunque INAFFIDABILE... Sempre Vostro Onore...) toccava PROPRIO partire al massimo alle 7.00 del mattino...

"Alle 7.00, ma tu sei matto, è domenica, io il caffè lo prendo almeno alle 8.00, poi si vede... E chi vivrà-vedrà... E siccome io voglio essere tra i vivi mi alzo alle 8.00 spaccate, al massimo, ma non prima!" (Monia Dixit)

Fu così che il mattino dopo, il maritino indispettito, fremente di partire, ma comunque dalla mogliettina soggiogato, finalmente alle 9.30 spaccate, diede il via al rombante motore (di quella macchina sempre zozza, che sporadicamente vede la mia presenza, perché lui non la pulisce mai... Vostro Onore!)

Si ritrovarono così i due coniugi, prima sulla strada di montagna dei Cimini (bella, ma lunga), poi finalmente all'uscita di Monterosi, dunque Strada Cassia, poi sul G.R.A. ovvero Raccordo Anulare di Roma (Ma grande, poi... Anzi Dio ce ne scampi e liberi, e soprattutto ne liberi tutti i Romani che come faranno a non impazzire tutti, io ancora non lo so...) Poi FINALMENTE sulla Strada Pontina... Seeee, ma che finalmente!

Tutto bloccato, una fila da non dire, ricordare e ripetere... Mai più! E noi solo all'inizio di quella lunga strada, mentre tra le note di Radio DJ, e la diretta da Pratica di Mare, tra l'assordante rumore degli aeri in volo, e le interviste ai piloti, già proclamavano sconvolti e sconvolgendoci: "L'uscita a Pratica è stata chiusa, non passa più nessuno!"

"E noi ora che facciamo? Voliamo, pure noi? Con due file ininterrotte di macchine a destra e manca, sulle tre corsie?"

Tralasciamo i commenti di David, che cercai amorevolmente di risollevare con qualche racconto e un pezzo di pizza.... Mentre lui mi gettava addosso tuoni e fulmini!

Uscita di Pratica, 3 ore dopo: "Nulla, Signori, da qui non si esce!" - (...Ma quali Signori, con tanto di viveri e aria condizionata, tra un po' siamo i cadaveri dei signori, non ci vedi brutto tonto?)

...Iniziativa femminile, su veloce passaggio di mano maschile: "Ma noi, abbiamo il Pass... Eccolo!" - "Manco con quello, si può più passare!" - (...e allora: sii proprio strunz! stavolta Trapattoni Dixit!) - "Provate ad uscire più avanti a Pomezia" - (....E tanto "o così o pomì" se non ci fai uscire, per forza in carreggiata dobbiamo rimanere!)

Intanto macchine coi cofani aperti e motori fumanti, gente che asfissiata iniziava a sentirsi male, con gli inattesi 28 gradi all'ombra, fortuna almeno la corsia di emergenza per le AutoAmbulanze era rimasta libera!

Uscita di Pomezia, vialone per svoltare, visivamente tutto libero, ma bloccato all'inizio... Solita tiritera: "Abbiamo il Pass, ci fate girare?" - "No, pure il vostro parcheggio è pieno, parcheggiate qui!" - "Scusi, qui dove?" - "Qui sulla strada!" e intanto, il collega del collega, urlante-avvelenato: "Circolare! Vi ho detto di non parcheggiare qui!"

Ehhh... Ma allora mettetevi d'accordo! (Tanto poi il parcheggio stava già prendendo forma, direttamente sulla Pontina, inutile urlare, al massimo spararsi!)

"Scusi il suo collega dice di non parcheggiare qui... E poi se parcheggiamo qui che facciamo?" - "Andate a piedi!"

(Per "a piedi" il genio intendeva Pomezia-Pratica di mare)

"E scusi a piedi quanto sarebbe?" - "15 kilometri." - "Alla faccia E SORETA!"

Risaliti DI CORSA in macchina, dopo un bel pò, FINALMENTE (stavolta sì!) la prima inversione di marcia... ALLELUIA!!! Torniamo verso Roma, e usciamo da 'sto inferno! E non tanto per dire: difatti vedemmo scene di panico sulla carreggiata opposta... E prima che costoro, sarebbero arrivati, dove eravamo arrivati noi troppo ci mancava!

David è sconvolto, ormai mi comincia a parlare a "mogugni"... Io ho pure finito la pizza... Ora come lo calmo? Inizio a proporre, vie consolatorie: "Dato che ormai siamo qui, e che siamo in macchina ormai da troppo, e che è ora di pranzo, potremmo, fermarci in qualche posto carino, almeno per salvare la domenica cominciata male..."

E dopo solo qualche: "Uhhh... Uhhh!" di risposta, stile "uolkidounmenzonalsciusov, ah-ah" di Adriano Celentano, anche a lui gli si accende la lampadina: "Andiamo a Villa Adriana? Che l'altra volta non siamo riusciti a vederla?" (difatti il 1° maggio per sciopero nazionale, era chiusa... Della serie: quando ci mettiamo in viaggio sempre fortunelli, noi!)

Così, come una donna che sente per la prima volta: "Mamma!" mi sono commossa e subito ho gridato "SIIIIIII!!!!!" Non tanto per Villa Adriana, ma perché, al ristorante, in primis, sarei andata in bagno!

Così comincia la nostra visita a... (Buon percorso fotografico insieme a noi!):

La Villa Adriana, di Tivoli

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


QUALCHE CENNO STORICO INIZIALE, tanto per gradire, ma soprattutto per passare da un ambiente rumoroso e affollato, quale sarebbe stata la Base Aeronautica di Pratica di Mare; a uno di pace e di tranquillità, nel quale realmente ci si immerge e si tocca la storia con mano: quale Villa Adriana! Dunque poi tanto male non ci è andata.... Anzi!

Costruita a partire dal 117 d.C. dall’imperatore Adriano, è la più importante e complessa Villa a noi rimasta dell’antichità romana, vasta più di Pompei.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Bene protetto dall'UNESCO

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Patrimonio dell'umanità

Villa Adriana è la residenza imperiale fatta costruire nel territorio attualmente appartenente al comune di Tivoli dall'imperatore Adriano tra il 118 e il 138.

-Genesi della villa-

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


L'Imperatore Adriano detestava l'affollamento, la promiscuità, gli intrighi e il caos di Roma, dove risiedette il meno possibile. La costruzione della villa tiburtina iniziò l'anno successivo alla sua ascesa all'impero, e lo accompagnò per il resto della sua esistenza.

Amatore d'arte, Adriano era appassionato di architettura ed intervenne direttamente nel disegno e nella progettazione degli edifici (manifestando una particolare predilezione per gli edifici a cupola), tanto che della villa non conosciamo gli architetti, mentre sappiamo che egli ne curò personalmente la progettazione e che pretendeva gli fossero sottoposti anche i problemi particolari della realizzazione e dell'ornamentazione. Scelse quindi con particolare cura, tanto per cominciare, il sito della nuova residenza imperiale: fuori dal caos di Roma, ma lontano solo 17 miglia romane dalla città, tra la via Prenestina e la via Tiburtina, sul vasto pianoro salubre che si estende ai piedi dei monti Tiburtini, ben drenato e ricco (ancor oggi) di cave di materiali da costruzione come travertino, pozzolana e tufo, verso il quale convergevano all'epoca ben quattro acquedotti (Anio Vetus, Anio Novus, Aqua Marcia e Aqua Claudia).

Qui, tra le molte ville rustiche che fin dall'età repubblicana erano sorte fra Roma e Tivoli, ne esisteva già una costruita nel periodo Sillano, ingrandita da Giulio Cesare, pervenuta all'epoca in proprietà della moglie di Adriano, Vibia Sabina, che proveniva da una famiglia di antica nobiltà italica. Fu questo il primo nucleo della villa, incorporato poi nel Palazzo imperiale.

Lo studio del sistema di canalizzazione e delle fognature sembra indicare che la progettazione del complesso sia stata unitaria, anche se dai bolli laterizi ritrovati in circa metà degli edifici emergono tre fasi di costruzione particolarmente attive tra il 118 e il 121, il 125 e il 128 e il 134-138.

La complessità della residenza rappresentò la complessità della sua personalità, la magnificenza delle costruzioni la sua idea orientalizzante dell'immagine dell'imperatore nel suo tempo.

-Gli scavi-

L'area che oggi riconosciamo come pertinente alla villa occupa di certo circa 120 ettari: si tratta di una estensione di terreno vastissima per un complesso privato, sia pure di proprietà imperiale. Non è tuttavia certo che la perimetrazione attuale comprenda l'intera superficie del comprensorio Adrianeo.

Dopo la morte di Adriano la villa continuò ad essere utilizzata, come mostrano i bolli laterizi pertinenti a restauri del III secolo, ma in seguito fu progressivamente abbandonata e durante il medioevo ridotta a terreno agricolo, salvo essere utilizzata come cava di materiali edili di pregio (marmi, mosaici, decorazioni) per le case di Tivoli, e come riserva di pietra da cui estrarre calce.

Il primo a rinominarla, dopo secoli, fu l'umanista Flavio Biondo nel 1450, e una decina di anni dopo essa venne visitata e citata anche da Pio II Piccolomini. Si animò così - dalla fine del secolo - l'interesse di umanisti, mecenati, papi, cardinali e nobili per la villa. Interesse che fu, innegabilmente, soprattutto predatorio: alla ricerca di statue e marmi furono fatti eseguire scavi da Papa Alessandro VI Borgia, poi dal cardinale Alessandro Farnese, poi dal cardinale Ippolito II d'Este, per il quale Pirro Ligorio prelevò grandi quantità di materiali destinati sia alla villa di Tivoli che a quella di Roma.

Al Ligorio si deve la prima rilevazione topografica della villa, datata attorno al 1560 e attualmente nella biblioteca di Windsor. La villa riscoperta fu frequentata - sia per conto dei ricchi commmittenti che per propria ispirazione e passione, anche da architetti come Antonio da Sangallo il Vecchio e Francesco Borromini, e artisti come i Piranesi [5]. Dal XVI al XIX secolo si moltiplicarono gli scavi, anche da parte dei proprietari dei terreni che insistevano sull'area della villa, come il conte Fede o i Gesuiti ai quali apparteneva l'area del Pecile, e le oltre 300 opere maggiori ritrovate (ritratti, statue, erme, rilievi, sculture, mosaici) furono disperse per le collezioni private ed i musei di mezza Europa.

Nel 1870 lo Stato acquistò il comprensorio dalla famiglia Braschi che era in quel periodo la maggiore proprietaria dei terreni (altre parti, tuttavia, rimasero - e sono ancora - in mano a privati). Furono intrapresi scavi e restauri, che riportarono alla luce la stupefacente architettura degli edifici e talvolta anche stucchi e mosaici superstiti. Le ricerche continuano, ma l'esplorazione del sito è lungi dall'essere completata.

Villa Adriana è stata dichiarata nel 1999 patrimonio dell'umanità, con questa motivazione:

«Villa Adriana è un capolavoro che riunisce in maniera unica le forme più alte di espressione delle culture materiali dell'antico mondo mediterraneo. Lo studio dei monumenti che compongono la Villa Adriana ha svolto un ruolo decisivo nella scoperta degli elementi dell'architettura classica da parte degli architetti del Rinascimento e del Barocco. Essa ha, inoltre, profondamente influenzato un gran numero di architetti e disegnatori del XIX e del XX secolo.»

*************

(Notizie storiche raccolte su Wikipedia, L' Enciclopedia Libera)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mar Mag 27, 2008 7:47 pm, modificato 20 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 11:32 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 12:20 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Ecco i nostri scatti di Domenica, 25 Maggio. Stavolta mi sono impegnata a fare delle foto veramente artistiche. Vi stupirete di quanto sono stata brava ;0) ! (Per la serie: non ci sono mai io, le ho fatte tutte io, dunque senza la mia ingombrante presenza, son tutte belle!)
_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 6:15 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 1:17 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Seguiranno una serie di scatti, panoramici del parco. In alcuni, mi scuso sin d'ora con "la gentile utenza" ci siamo anche noi, ma presi da lontano, dunque non ne resentirete, come non ne ha risentito il paesaggio... Almeno credo!
_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 6:19 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 1:31 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Il Teatro Marittimo di Adriano.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Il Teatro marittimo: sullo sfondo, la Biblioteca greca.

Il Teatro marittimo - definizione non nota dalle fonti, ma corrente nell'uso - è una delle prime costruzioni della villa, tanto che è stata interpretata come la primissima, provvisoria residenza di Adriano nel sito. Le sue caratteristiche di separatezza rendono credibile l'ipotesi che il luogo costituisse il rifugio privatissimo dell'imperatore.

La struttura, iniziata nel 118, fu edificata nei pressi della villa repubblicana.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


L'isola: rifugio di Adriano.

È un complesso assai singolare, ad un solo piano, senza alcun rapporto con la forma abituale di un teatro romano, costituito da un pronao di cui non resta più nulla, mentre sono riconoscibili la soglia dell'atrio e tracce di mosaici pavimentali. All'interno consta di un portico circolare a colonne ioniche, voltato. Il portico si affaccia su un canale al centro del quale sorge un isolotto di 45 metri di diametro, composto anch'esso da un atrio e da un portico in asse con l'ingresso, più un piccolo giardino, un piccolo complesso termale, alcuni ambienti e delle latrine. La struttura non prevedeva alcun ponte in muratura che collegasse l'isolotto al mondo esterno, e per accedervi era necessario protendere un breve ponte mobile.

************

(Notizie storiche, tratte da Wikipedia, L' Enciclopedia Libera)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 2:31 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Seguiranno gli scatti alla Biblioteca Greca, alle Piccole Terme all'interno di quest'ultima ad uso degli Ospiti dell'Hospitalia; per poi salire ancora sino al Complesso del Pecile (ovvero una ricostruzione della "stoà poikìle" (portico dipinto) e cioè quello che era il centro politico e culturale della città di Atene, la prediletta da Adriano durante i suoi numerosi viaggi) per poi salire ancora più in alto sino, agli interni, ora naturalmente "esterni", del al Palazzo Reale. Per poi ridiscendere, verso il Complesso destinato alla Guardia Reale "Il Pretorio" (c'è chi dice che fossero invece i magazzini di palazzo) e dunque sin giù, nuovamente alle Grandi Terme.

Sono questi le foto più artistiche di tutta la raccolta, quelle in cui mi sono divertita a trovare gli scorci più originali e caratteristici. ;0) Buona visione!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 6:24 pm, modificato 3 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 3:11 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

Le Terme

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Le Grandi Terme (particolare interno) a seguire più avanti.

LE PRIME FOTO CHE SEGUIRANNO SI RIFERISCONO INVECE ALLE PICCOLE TERME, ALL'INTERNO DEL PALAZZO REALE. SUL FINALE, PER RIGOR DI LOGICA, MA NON DI PERCORSO, I NOSTRI SCATTI ALLE GRANDI TERME.

In asse con la valle del Canopo si levano i resti di due stabilimenti termali detti, per le loro differenti dimensioni, Grandi e Piccole Terme.

La diversità delle dimensioni indica che diversi dovevano essere i destinatari: ospiti di riguardo e famiglia imperiale per le Piccole Terme, decorate con grande ricchezza e raffinatezza, e personale addetto alla Villa per le Grandi Terme.

Degli altri edifici annessi a questo complesso, costituiti da una serie di ambienti, si ritiene fossero destinati ad alloggio della guardia imperiale (sono detti infatti Pretorio) o del personale della Villa.

Tra questo complesso e il Pecile sorgono resti di altri edifici, tra cui un Edificio con tre esedre considerato un vestibolo di accesso ai palazzi imperiali.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 6:29 pm, modificato 4 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 3:37 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

E dopo la pausa ristoratoria (o quasi) alle terme, ricominciamo a salire verso "Il pecile" e verso gli ultimi interni del palazzo reale vero e proprio.

Nel frattempo, altri ambienti del palazzo, altri significativi scorci, altri artistici scatti... E sono certa che se ci torno, ne troverei ancora di nuovi, data la vastità della Villa, e di ambientazioni bellissime e scenografiche, ancora tutte da scoprire... "David, ma dov'eri? Sto raccontanto le nostre avventure a Scritturalia...." "Ho percorso un tunnel lunghissimoooo..." "E dove sei arrivato?" "Da nessuna parte." "Ah, beh..."

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 6:34 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 4:21 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

....Driiiiinnnnnn!!!! "Arieccolo, che c'è?" - "Dove sei?" - "Uffa! Sei sempre tu che ti perdi... A furia di fare l'Indiana Johns dei cunicoli!" - "E tu la Lara Croft dei poveri!" - "Beh, comunque... E' come al centro commerciale, che vai sempre per conto tuo, stammi vicino no, se non mi vuoi perdere, di continuo!" - "Va beh, insomma che stai facendo?" - "Sto scattando la foto più bella di tutta la visita!" - "A cosa?" - "A un tunnel..."

Si rende noto ai gentili utenti, che sopporto mio marito dall'asilo. E che lui perde me, da quei giorni... E che comunque siete liberissimi di "non frequentarci mai", onde evitare traumi psichici!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:02 pm, modificato 3 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 5:31 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

...E alla terza ora inoltrata di cammino, finalmente i nostri eroi giunsero all'agoniato "Pecile", il punto più alto di Villa Adriana... E trovarono? Un campo! Solo un campo, transennato perché forse coltivato (?) e comunque deserto, senza manco le due porte agli estremi. E nessuna partita in corso!

E dunque i nostri Paladini di Villa Adriana si chiesero (naturalmente vicendevolmente, loro hanno pure gli stessi pensieri... Che disgrazia!) insomma si chiesero: se lì, in quell'incalpestabile e incommensurabile loco, ove il loro caro ospite Adriano soleva incontrare il prossimo suo, strafelice di farlo, lo facesse in carrozza o con un Walky-Talky, o almeno con un megafono... Perché lì altrimenti, tanto era vasto il loco suddetto: che pur a rincorrersi non avrebbe mai incontrato nessuno, se non il se stesso, che un quarto d'ora prima si era incamminato, solo per dire "Ciao!" all'altro... Che nel frattempo comunque si era già incamminato, per giungere su un altro indefinito punto del Pecile!

Certo Adriano era strano, noi, oggi, al massimo per scambiare due chiacchiere con gli amici, ci troviamo intorno al tavolo, o al massimo in un salottino, con tanto di divano e puff... Lui no, su un campo da calcio! Adriano-Adriano, acqua e luce no, ma di amici ne inviti un gran tanti!

...E poi, comunque, (commenti molto propedeutici a parte) i due poveri ignari viaggiatori-fotografi-esploratori, non sapevano, ne mancasse un'altra di ora all'arrivo a destinazione.... Ovvero (Dlin-Dlon: "Si informa la gentile clientela...") al "Centro per igiene mentale" ove i signori Cesetti-Di Biagio, risiedono saltuariamente, a fasi alterne, ma molto più stai - che vai!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:25 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 8:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

...E nel discendere ancora, non saranno gli inferi che ti attenderanno, perché ovunque volgerai lo sguardo: è Amore, è Vita! (Pensiero Poetico Istantaneo, Monia.)

Ognuna delle immagini che seguiranno, avrà come didascalia, un mio "Pensiero Poetico Istantaneo".

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:33 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 10:03 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

La valle del Canopo

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Vista d'insieme dal Pretorio

Il Canopo è uno specchio d'acqua di 119 metri per 18 di larghezza, situato in una piccola valle parzialmente artificiale, orientata da nord-ovest a sud-est.

Il luogo era anche dedicato ad Antinoo, favorito dell'imperatore Adriano e morto annegato.

Il nome deriva da una città egiziana famosa per i suoi culti di Iside e di Serapide. Il bacino rappresenta infatti l'antico canale che collegava le città egiziane di Alessandria e di Canopo.

Era circondato da un colonnato, doppio verso est e semplice verso ovest, ornato da quattro Cariatidi, copia di quelle dell'Eretteo di Atene e inquadrate tra due statue di sileni.

Il colonnato - in parte ricostruito - è terminato da architravi alternati, orizzontali e ad arco. Gli spazi tra le colonne erano ornati da statue: delle 13 salvatesi dagli spogli e dalla distruzione perché erano precipitate nella vasca e vi erano rimaste sommerse sono state ricollocate sulla riva copie in cemento di Ares, Ermes e Atena (gli originali superstiti sono nel museo). Su due piedistalli che emergevano sull'asse del bacino si ergevano copie di statue di Amazzoni dal tempio di Efeso.

Lo spazio circostante, sistemato a giardino, era anch'esso popolato da sculture di soggetto mitologico-mitologia, greco ed egizio, come il coccodrillo-fontana e le statue del Tevere e del Nilo le cui copie sono state messe ad arredare l'inizio del bacino.

Ci si è a lungo interrogati sul significato di questo luogo misterioso, omaggio personale di Adriano ad Antinoo scomparso. Il bacino, che evoca insieme la cultura latina e quella egiziana, rappresenterebbe il mare Mediterraneo che collega Roma all'Egitto, e il bacino piccolo che si innesta in quello grande rappresenterebbe il delta del Nilo. Secondo un'altra interpretazione, questo sarebbe stato un luogo del culto imperiale, dove Adriano si metteva in scena come Serapide, durante i banchetti ufficiali.

***************

(Notizie storiche tratte da Wikipedia L' Enciclopedia lLibera)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:42 pm, modificato 5 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 10:30 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

La Valle del Canopo: il Serapeo.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Il bacino è chiuso verso sud dal Serapeo, edificio dedicato a Serapide, appoggiato alla costa della valletta e collegato al Canopo da un piccolo bacino rettangolare di circa 15 metri x 10. Sul posto furono rinvenute statue di Antinoo e di divinità egiziane, il che convalida l'ipotesi di un luogo dedicato sia all'uno che alle altre.

La sala principale è coperta da una semicupola di 43 metri (150 piedi romani) di diametro, originariamente decorata a mosaico e formata da 9 spicchi. È strutturata come un grande ninfeo, ed ospita un immenso triclinio inclinato destinato ad accogliere, in estate, gli invitati d'onore ai banchetti.

Dalla sommità della cupola getti d'acqua alimentati dalla cisterna retrostante scendevano creando una cortina di acque che rinfrescavano l'ambiente e sottraevano i commensali di più alto rango all'eccesso di attenzione degli altri. Pirro Ligorio deve aver trovato qui l'ispirazione per la fontana dell'Ovato di Villa d'Este.

*************

(Notizie storiche tratte da Wikipedia, L'Enciclopedia Libera)

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:39 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mar Mag 27, 2008 10:43 pm    Oggetto:  Villa Adriana - Tivoli
Descrizione:
Rispondi citando

"Dulcis In Fundo": il Tempio dedicato a Venere... Dea della bellezza, che mai come qui, più lecita ne è stata la presenza, tanto gli occhi si incendiano e il cuore scoppia, di fronte a tali architettoniche e naturali visioni... E come nostro personale saluto a Villa Adriana, il lungo viale alberato, di Carducciano, vivo-ricordo.

Buona Visita, a tutti coloro, che dopo questo nostro personale Tributo, vorranno muovere anche i loro passi, nella storia: non solo nostra, ma dell'intera Umanità!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ultima modifica di Monia Di Biagio il Mer Mag 28, 2008 7:49 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
giuseppemincuzzi








Registrato: 19/10/05 11:01
Messaggi: 31
giuseppemincuzzi is offline 

Località: Roma


Sito web: http://www.mincuzzi.net

MessaggioInviato: Mer Mag 28, 2008 11:02 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cara Monia lo sai quanto ti voglio bene....però se tuo marito ha bisogno di un testimone sa dove cercare, io per lui sarò sempre pronto:

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


smile 1

Con affetto ER POETA METROPOLITANO

_________________
Er Poeta Metropolitano
Giuseppe Mincuzzi
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 44
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Mer Mag 28, 2008 8:01 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

David ti ringrazia, ciò che ha visto non gli è nuovo, anzi... A me, oltre quello che gentilmente (...sei un amico!) hai voluto mostrargli tu, mi canticchia PURE: "O croce santaaaa..." o "Ti regalerò una rosa..." (no come omaggio floreale, ma quella di Cristicchi!).

smile 8 Io invece dopo il tuo intervento ho aggiunto anche qualcos'altro alle didascalie, tipo i dialoghi tra "Magda e Furio", tanto per rendere meglio l'idea!

...E intanto ti rispondo con Geppi Cucciari & Paolo Migone - Confronto Uomo-Donna:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Reportage di Viaggio Tutti i fusi orari sono GMT
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008