Indice del forum

Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio.

"Scritturalia" è la terra delle parole in movimento, il luogo degli animi cantori che hanno voglia di dire: qui potremo scrivere, esprimerci e divulgare i nostri pensieri! Oh, Visitatore di passaggio, se sin qui sei giunto, iscriviti ora, Carpe Diem!

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

(Estate 2008) "Lezioni di Tango"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Libri sotto l'ombrellone.
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Monia Di Biagio

Site Admin


SCRITTURALI


Età: 46
Registrato: 06/02/05 16:39
Messaggi: 5976
Monia Di Biagio is offline 

Località: Viterbo
Interessi: Scrivere & Viaggiare
Impiego: Scrittrice & Giornalista (Free Lancer)
Sito web: https://www.facebook.c...

MessaggioInviato: Gio Ago 21, 2008 10:09 am    Oggetto:  (Estate 2008) "Lezioni di Tango"
Descrizione:
Rispondi citando

Tornata (per ora) all'ovile, ecco il libro che abbiamo letto (stavolta in tre: io-lettrice ad alta voce, mio marito e mia madre) sotto l'ombrellone, naturalmente sulle rive del Lago di Bolsena:

Lezioni di tango

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


di Sveva Casati Modigliani

Questo libro mi è piaciuto molto, è scritto bene e si legge facilmente. La storia è molto intrigante e appassiona il lettore. Amori, rancori, tradimenti: ricca di pathos e sorprese, la storia della singolare amicizia tra una ricca antiquaria milanese, Giovanna, e un'anziana diseredata, Matilde.... Le protagoniste di questo romanzo sono dunque due donne: una giovane l’altra anziana, molto diverse all’apparenza, ma entrambe con una vita piena di sentimenti forti e grandi passioni.

Giovanna è un’affascinante antiquaria milanese non ancora quarantenne, Matilde è un'anziana signora che vive da sola in un abbaino e da cui cerca di non farsi sfrattare, una persona respinta dalla società. Vivono nello stesso quartiere dove raramente si incontrano, hanno un carattere ed una vita all’apparenza completamente diversi: Giovanna è inquieta e infelice, Matilde è scostante e orgogliosa.

Un giorno, però, una serie di circostanze drammatiche le fa incontrare e conoscere, e le due donne scoprono di avere qualche cosa in comune; ed è così che nasce tra le due un’amicizia profonda, un’intesa, una solidarietà che va oltre le convenzioni sociali.

Da questa singolare amicizia è Giovanna a trarre i maggiori benefici perché imparerà dall’anziana signora Matilde, sola e bisognosa, la serenità della vita, la solidarietà, e riuscirà, finalmente, ad abbandonarsi alle emozioni sino ad allora sopite. Giovanna troverà anche l’amore e scoprirà tutta l’emozione di amare e di lasciarsi amare, di vivere pienamente la vita, di emozionarsi per grandi ed anche per piccole cose che la vita riserva. Vivrà in fondo la sua esistenza di donna, di madre e di amante. Giovanna accompagnerà, dopo averla amorevolmente assistita, ascoltata e confortata, Matilde lungo il viale del tramonto... Dove Matilde vuole essere sepellita, in quello che fu il viale della sua casa un giorno lontano della sua esistenza.

Tutto il racconto è pervaso dalle note di un tango nostalgico e sensuale la "Cumparcita", che l’anziana Matilde ama ascoltare ricordando la sua vita piena di amore e di passioni, di dolori e di rimpianti. Giovanna impara così a ballare con le note del “tango”.

Questo libro è bellissimo e si legge tutto d’un fiato. E’ molto intenso il rapporto di amicizia tra una persona più giovane e una anziana, bisognosa di affetto e di cure. Insegna ad amare e rispettare le persone anziane e che molto possiamo imparare da loro: possiamo imparare a vivere la vita serenamente e i tanti misteri che essa ci riserva; accettare le “prove” che la vita ci offre, sopportare i dolori ed i dispiaceri, ad amare chi ci sta vicino: “Solo accettando fino in fondo la vita si può portare alla luce l’amore”.


-Consigliato: SI.

_________________
I Miei Siti On-Line: (profilo su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(pagina personale su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
(gruppo Scritturalia su FaceBook)
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Adv



MessaggioInviato: Gio Ago 21, 2008 10:09 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Libri sotto l'ombrellone. Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008